Eurovision: Europe Shine a Light ha raccolto oltre 73 milioni di telespettatori


Eurovision: Europe Shine a Light, l’evento che ha sostituito l’edizione 2020 dell’Eurovision Song Contest, ideato e prodotto dall’EBU (European Broadcasting Union) e le tv olandesi NPO, NOS e AVROTROS ha raccolto un totale di 73 milioni di spettatori (dato non completo, riferito agli ascolti ottenuti dai 38 broadcaster che hanno trasmesso lo show in diversi paesi).

Il miglior risultato, come abbiamo avuto modo di approfondire nei giorni scorsi, l’ha ottenuto l’Italia, nello specifico la Rai, con 2.763.000 spettatori (11,05% di share) su Rai 1 (12.263.000 i contatti unici), a cui vanno aggiunti i 141.000 di Rai 4 (qui invece i contatti unici sono stati 1.961.000).

E’ davvero evidente in ogni caso il calo di ascolti in tutti i paesi partecipanti, nel nostro articolo dedicato potete trovare l’elenco con gli ascolti internazionali e alcune curiosità, come l’evento alternativo all’Eurovision trasmesso in Germania da Pro7 e che ha ottenuto ascolti più alti di Europe Shine a Light.

Ascolti Eurovision Shine a Light

Presentatori Eurovision: Europe Shine a Light. Foto: EBU/Kris Pouw

Ascolti deludenti a parte, lo show alternativo all’Eurovision anche quest’anno si è rivelato molto attrattivo per i più giovani: il 20% di coloro che l’hanno seguito aveva tra i 15 e i 24 anni, un dato quasi doppio rispetto alla media che ottengono in prima serata i canali che l’hanno trasmesso (11%).

L’EBU ricorda che ci sono state anche quasi 2 milioni di interazioni solo sugli account social ufficiali dell’Eurovision Song Contest, di cui il 72% riferiti ad Instagram.

Il tutto senza dimenticare che l’hashtag Eurovision è stato ininterrottamente al primo posto dei trending topic Twitter per tutta la durata dell’evento e oltre, sia a livello mondiale sia in Italia.

Europe Shine a Light nel nostro paese è stato il secondo programma per interazioni social della settimana dall’11 al 17 maggio (dati Nielsen) e il principale programma Rai superando anche Che tempo che fa (qui maggiori dettagli).

E’ possibile rivedere l’intera trasmissione in lingua originale sul canale ufficiale Youtube a questo link.

L’appuntamento è per l’edizione 2021 dell’Eurovision Song Contest, confermato nuovamente presso la Ahoy Arena di Rotterdam (Paesi Bassi), nella speranza di non dover rivedere mai più show alternativi a causa di pandemie o qualsiasi altro evento.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...