Eurovision 2021: Cipro non conferma Sandro, caccia al nuovo nome


Non sarà Sandro il rappresentante di Cipro all’Eurovision Song Contest 2021. A comunicarlo è la stessa tv cipriota, la CyBC, tramite la propria pagina Facebook, attraverso la quale ha rilasciato un comunicato.

Sandro | Credits: Michael Kyprianou / EBU

Questo il suo contenuto:

A seguito di un accordo consensuale con Sandro e il suo management, e prendendo in considerazione la programmazione dei suoi impegni, la Cyprus Broadcasting Corporation desidera informare che il succitato artista non rappresenterà Cipro all’Eurovision Song Contest 2021. La delegazione cipriota vorrebbe cogliere l’opportunità per ringraziare sinceramente Sandro per aver rappresentato Cipro a ‘Eurovision: Europe Shine a Light’ e augurargli, con tutto il cuore, tutto il meglio nel futuro.

L’artista, all’anagrafe Alessandro H. Ruetten e già conosciuto come Sandro Nicolas, avrebbe dovuto eseguire “Running“, prima che la competizione venisse cancellata dalla pandemia di coronavirus.

Allo stato attuale, non ci sono state reazioni da parte di Sandro o del suo management in relazione a una notizia che, ad ogni modo, era già nell’aria già da diversi giorni. Ci sarà, dunque, un nuovo rappresentante di Cipro a Rotterdam (che ha mantenuto la possibilità di organizzare di nuovo il concorso) nel 2021.

Fino a questo momento, sono 18 gli artisti che hanno confermato la presenza per la nuova edizione di Rotterdam, e cioè:

  • Montaigne (Australia)
  • Vincent Bueno (Austria)
  • Efendi (Azerbaigian)
  • Hooverphonic (Belgio)
  • Victoria (Bulgaria)
  • Benny Cristo (Repubblica Ceca)
  • Tornike Kipiani (Georgia)
  • Stefania (Grecia)
  • Eden Alene (Israele)
  • Samanta Tina (Lettonia)
  • Destiny (Malta)
  • Jeangu Macrooy (Paesi Bassi)
  • Roxen (Romania)
  • Senhit (San Marino)
  • Ana Soklič (Slovenia)
  • Blas Cantó (Spagna)
  • Gjon’s Tears (Svizzera)
  • Go_A (Ucraina)

Diversi altri Paesi, tra quelli che hanno già confermato la partecipazione, hanno invece scelto la strada di tenere una finale nazionale ex novo, anche per la lunga tradizione di alcune di esse. In diversi casi è stata data una sorta di wild card all’artista eurovisivo del 2020, per far sì che avesse la chance di concorrere anche nel 2021. Alcuni di questi artisti, tuttavia, hanno già fatto sapere di aver rifiutato questa proposta.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Una risposta

  1. Emanuele Sgarra ha detto:

    Cipro è dunque il primo paese che aveva scelto internamente il candidato per il 2020 che non lo confermerà nuovamente il prossimo anno

Commenta questa notizia...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: