Eurovision 2021, in Germania niente designazione automatica per Ben Dolic


NIente designazione automatica per Ben Dolic. Il cantante sloveno ex partecipante a The Voice of Germany, che NDR/ARD avevano selezionato internamente per rappresentare la Germania all’Eurovision 2020 poi cancellato dalla pandemia di Coronavirus, non beneficerà di questa possibilità. L’annuncio è del team eurovisivo tedesco, che in una intervista al sito ESC Kompakt, ha spiegato come la tv intenda svolgere una nuova selezione fra artisti, sul modello di quella che ha portato a selezionare Dolic.

Il processo di selezione sarà quindi lo stesso degli ultimi anni con un panel di 100 fan eurovisivi e 20  esperti che selezionerà i brani fra quelli arrivati alla tv e fra questi ci sarà anche un nuovo brano scritto dai Symphonix di Borislav Milanov per Ben Dolic.

Christian Blenker, responsabile dell’Eurovision per ARD, spiega:

Ben e Boris vogliono mandare un altro brano e noi siamo molto felici di questo, perchè deve essere chiaro che i due competono per vincere. Ma vogliamo anche dare ad un altro artista la possibilità di competere per la Germania ad Eurovision 2021.

Fra le motivazioni della mancata designazione automatica c’è anche il fatto – spiegano i vertici del team eurovisivo – tedesco – che ad essere stato selezionato non era solo Dolic come artista, bensì il pacchetto completo con la sua canzone.

Ben Dolic avrebbe dovuto rappresentare la Germania con ‘Violent thing’, alla ricerca di un nuovo risultato positivo dopo la negativa partecipazione delle S!sters nel 2019 ed il precedente quarto posto di Michael Schulte.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Commenta questa notizia...