Eurovision, Salvador Sobral in Italia: sarà ospite alla finale di Musicultura 2020 (e non solo)


Arriva in Italia Salvador Sobral, il vincitore dell’Eurovision Song Contest 2017 col brano “Amar pelos dois”. Il cantautore portoghese continua a monetizzare l’onda lunga della vittoria, ad oltre tre anni dal successo in quel di Kiev e sarà protagonista di un piccolo tour italiano incastrato fra le tappe lusitane del suo tour.

Salvador Sobral @ Foto Tomas Monteiro

L’appuntamento di maggior spicco è quello del 28 agosto: Sobral sarà infatti l’ospite speciale della prima delle due serate di finale di Musicultura 2020, il Festival Nazionale della canzone popolare d’autore che si svolge ogni anno all’arena Sferisterio di Macerata e che quest’anno, giunto alla trentunesima edizione, è stato posticipato di due mesi rispetto al solito periodo di giugno per l’emergenza Coronavirus.

Una rassegna, quella marchigiana, che può senz’altro essere definita il festival musicale italiano più importante dopo Sanremo e che ogni anno incorona otto vincitori che si sfidano poi per il titolo assoluto. A condurre le finali – trasmesse in diretta da Radio 1 e poi in differita in tv – sarà un altro artista che ha preso parte all’Eurovision, vale a dire Enrico Ruggeri che fu rappresentante italiano nel 1993 con “Sole d’Europa“.

Prima di Macerata, Sobral sarà il 1 agosto a Correggio (Reggio Emilia), nell’ambito del Crossroads Jazz Festival, al Cortile Palazzo Principi e il giorno dopo a Castelmassa (Rovigo) per la rassegna Tra Ville e Giardini. Un tour che avrebbe potuto contenere anche le previste tappe a Roma e Milano, se la pandemia non le avesse cancellate (e la tappa emiliana era prevista originariamente  per il 29 maggio)

 Recentemente protagonista di un cameo nel film Netflix “Eurovision Song Contest: la storia dei Fire Saga”, in cui interpreta un clochard che canta proprio il brano eurovisivo – unico a comparire nella colonna sonora del film in vendita su Amazon”, è recentemente uscito il secondo album “Paris, Lisboa” che inizia con un brano180, 181 (Catarse)” ispirato ai suoi giorni in ospedale e nel quale sono presenti canzoni in inglese, francese, portoghese e spagnolo.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Commenta questa notizia...