Nadja Burkhardt: “L’Eurovision 2021 si farà ad ogni costo: lavoriamo su più scenari”


L’Eurovision Song Contest 2021 si farà, ad ogni costo. Nadja Burkhardt, supervisore esecutivo dell’evento ha confermato in una intevista a RTS, l’emittente di lingua francese della Svizzera che gli eventuali sviluppi della pandemia non fermeranno di nuovo l’evento. Rotterdam dunque è pronta ad ospitare la manifestazione in ogni caso.

La manager elvetica ha spiegato che la EBU sta lavorando a più scenari, in simbiosi con vari esperti, per conciliare la necessità di mettere insieme le regole di prevenzione sanitaria e la creatività che guida uno spettacolo come l’Eurovision:

Stiamo lavorando insieme ad associazioni, in particolare quelle  sportive e con alcuni nostri membri come per esempio la BBC, per sapere come essi stanno fronteggiando questa situazione e pianificando gli eventi e quali sono gli elementi che non abbiamo ancora tenuto in considerazione

Burkhardt sottolinea che ciò che potranno cambiare saranno quindi alcune dinamiche anche all’ultimo minuto, per esempio il fatto che attualmente esistono delle zone rosse dalle quali e per le quali non è possibile muoversi senza quarantena o addirittura vietate e che l’evoluzione della pandemia potrebbe cambiare questo scenario all’improvviso. La EBU sta quindi lavorando per farsi trovare pronta.

Attualmente la previsione è di due scenari, uno normale senza restrizioni ed uno nelle quali invece possano essercene. Questo secondo scenario comprende dei sotto-scenari: per esempio bisogna tenere conto non solo della legislazione del Paese che ci accoglie ma anche di quelle di tutti gli altri Paesi.  La nostra maggiore sfida adesso è essere in grado di passare da uno scenario all’altro anche all’ultimo momento. Stiamo lavorando per questo.

Non è previsto, per ora lo scenario di un concorso online, che la EBU vede soltanto come ultimissima soluzione: “Prenderlo in considerazione sin da ora sarebbe come incamminarsi su una strada sbagliata, perchè sarebbe uno scenario disastroso. Cercheremo davvero di fare di tutto perché la competizione possa svolgersi in loco “, conclude.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Commenta questa notizia...