Israele svela i tre brani di Eden Alene in corsa per l’Eurovision 2021


Con l’arrivo del nuovo anno, parte ufficialmente il countdown per l’Eurovision Song Contest 2021.

E dopo la scelta dell’Albania, è Israele il primo paese ad annunciare novità riguardanti la sua selezione eurovisiva, tramite la quale sceglierà il brano che Eden Alene canterà a Rotterdam.

La cantante ventenne di origini etiopi, che avrebbe rappresentato la nazione nell’edizione 2020 con “Feker libi”, sottoporrà tre brani al giudizio del pubblico, chiamato a votare sul sito ufficiale della tv israeliana KAN a partire dal 19 gennaio.

La canzone vincitrice sarà poi annunciata il 25 gennaio nella trasmissione Our Song for Eurovision 2021 presentata da Lucy Ayoub.

Lo scorso 16 settembre la KAN ha aperto ufficialmente un bando invitando artisti e compositori a inviare i propri pezzi per Eden Alene. Dopo un mese e 220 proposte giunte a destinazione, una giuria composta da professionisti del mondo radiofonico e da Tali Katz, capodelegazione, ha selezionato nove proposte.

I nove brani, in versione demo, sono stati poi sottoposti al giudizio del pubblico online che ne ha selezionati due. Il terzo brano è stato invece scelto dalla giuria sopracitata.

La la love“, “Set me free” e “Uh la la“. Questi i brani finalisti che Eden Alene interpreterà, curiosamente gli unici tre del lotto ad includere parti in lingua ebraica, oltre all’inglese.

Esclusa, a sorpresa, “Shoulders“. Scritta da Zohar Barzilai – fratello di Netta, trionfatrice all’Eurovision 2018 – la canzone aveva raccolto il gran supporto dei fan della manifestazione fra visualizzazioni e sondaggi web.



Israele ha preso parte a 43 edizioni dell’Eurovision Song Contest, vincendone tre.

Il primo successo risale al 1978 con “A-ba-ni-bi” di Izhar Cohen & Alphabeta, subito bissato nel 1979 da “Hallelujah” di Gali Atari & Milk & Honey.

Terza medaglia d’oro nel 1998 con l’iconica “Diva” di Dana International, un vero spartiacque per il concorso. Dopo vent’anni, nel 2018, l’ultima vittoria grazie alla dissacrante “Toy” di Netta Barzilai.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Una risposta

  1. Chiappino ha detto:

    Ma dei Piccolo Grandi a Ciao 2020 “vincitori” dell’Eurovisione, vogliamo parlarne?

Commenta questa notizia...