Eurovision 2021, la Francia sceglie Barbara Pravi con “Voilà”


Sarà “Voilà” di Barbara Pravi a rappresentare la Francia nella finale dell‘Eurovision Song Contest 2021 a Rotterdam il prossimo 22 maggio. La grande favorita ha vinto, anche se con qualche patema di troppo durante le votazioni. Trionfa la chanson francese, che si piazza anche al secondo posto con Juliette Moraine. Vince un’artista sulla cresta dell’onda. Classe 1993, parigina di madre per metà iraniana e nonno paterno serbo, ha due album all’attivo e nonostante non grandissimi riscontri discografici è una delle artiste più suonate dalle radio francesi.

Cultrice dei grandi nomi della musica francese e francofona (cita Charles Aznavour,  Jacques Brel, Georges Brassens, Françoise Hardy e Florent Pagny fra i suoi riferimenti), è anche l’autrice delle ultime due canzoni francesi allo Junior Eurovision, ovvero “Bim Bam Toi” di Carla e “J’imagine” di Valentina Tromel, che ha vinto lo scorso novembre a Varsavia. La piccola interprete è stata peraltro ospite della serata, che ha visto anche esibirsi in un medley eurovisivo i cantanti eurovisivi fra i giurati, insieme agli artisti in concorso.

A decidere è stato un sistema misto. Nella prima fase, i 12 artisti si sono tutti esibiti e una giuria  di dieci tecnici ha  espresso un gradimento con i cuori (un voto secco a testa, per l’artista preferito), che però valeva solo come indicazione e non faceva cumulo nella classifica. Il pubblico da casa ha decretato i 7 finalisti, con i dieci giurati che hanno ripescato un ottavo nome fra gli eliminati. Successivamente, è stato il classico mix di televoto e giuria a scegliere la vincitrice.

Il panel della giuria di esperti era composto dall’ultima vincitrice francese (1977) Marie Myriam; dall’ultimo ad aver portato la Francia in top 10, ovvero Amir (2016,  presidente di giuria); da Natasha St.Pier, cantante e conduttrice, quarta nel 2001 con “Je n’ai que mon âme”; dal campione in carica dell’Eurovision Duncan Laurence; dalla cantautrice Chimène Badi, oltre tre milioni di dischi venduti in Francia; dal cantautore jazz Andrè Manoukian, ex giudice di Nouvelle Star; dall’ex miss Europa Elodie Gossuin, spokesperson francese all’Eurovision; dall’attrice Michèle Bernier, dall’attore e cantante spagnolo Agustín Galiana e dallo  stilista Jean Paul Gaultier, più volte coinvolto nella rassegna eurovisiva e che vestirà la rappresentante francese.

FINALISTI DEL PUBBLICO (tra parentesi i cuori della giuria)

  • Casanova – “Tutti” (7)
  • Juliette Moraine – “Pourvu qu’on m’aime” (7)
  • Cephaz- “On a mangé le soleil” (6)
  • 21 Juin Le Duo- “Peux-tu me dire?” (6)
  • Barbara Pravi – “Voilà” (9)
  • Amui- “Maeva” (5)
  • Pony X – “Amour fou” (7)

RIPESCATO DALLA GIURIA (tra parentesi i cuori della giuria)

  • LMK- “Magique” (6)

ELIMINATI (tra parentesi i cuori della giuria)

  • Ali – “Paris me dit” (6)
  • Andriamad- “Alleluia” (8)
  • Philippine – “Bah, non” (5)
  • Terence James- “Je T’Emmènerai Danser” (5)

CLASSIFICA DELLA GIURIA

I giurati hanno attribuito ciascuno 2,4,6,8, 10 e 12 punti alle sei canzoni preferite. Barbara Pravi ha vinto per  Elodie Gossuin, Chimène Badi, Andrè Manoukian,  Natasha St.Pier, Agustìn Galiana ed Amir. Marie Myriam e Jean Paul Gaultier hanno assegnato i 12 punti a Pony X, Ducan Laurence ha preferito il sound internazionale di LMK mentre Michéle Bernier ha votato per Juliette Moraine.

Di seguito la classifica della giuria:

  1. Barbara Pravi 104
  2. Juliette Moraine 76
  3. Pony X 74
  4. LMK 66
  5. Céphaz 55
  6. Casanova 22
  7. 21 Juin Le Duo 18
  8. Amui 8

CLASSIFICA DEL TELEVOTO

Il televoto assegnava 10, 20, 30, 50, 60, 70, 80 e 100 punti. La sorpresa è il terzo posto dei tahitiani Amui, che li ha fatti risalire la china, mentre Casanova si è avvalso della fresca popolarità che gli deriva dalla partecipazione alla versione francese di The Voice.

Di seguito la classifica del televoto:

  1. Barbara Pravi
  2. Casanova
  3. Amui
  4. Pony X
  5. Juliette Moraine
  6. Céphaz
  7. 21 Juin Le Duo
  8. LMK

CLASSIFICA FINALE

  1. Barbara Pravi – “Voilà 204 punti
  2. Juliette Moraine – “Pourvu qu’on m’aime” 136 punti
  3. Pony X – “Amour fou” 124 punti
  4. Casanova- “Tutti”  102 punti
  5. Cephaz- “On a mangé le soleil” 82 punti
  6. Amui- “Maeva” 78 punti
  7. LMK- “Magique” 76 punti
  8. 21 Juin Le Duo- “Peux-tu me dire?”

Le sonorità tipiche della cultura musicale francese mancavano dall’ottavo posto di Et s’ìl fallait le faire” di Patricia Kaas nel 2009, mentre nel 2019 “Roi” di Bilal Hassani non è riuscita ad andare oltre il sedicesimo posto.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e Facebook o nella nuova community dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Eurovision Inside

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Commenta questa notizia...