Eurovision 2021: per la Lituania tornano i The Roop in gara con “Discoteque”


Tutto come da copione nella finale nazionale della Lituania. I The Roop stravincono la selezione Pabandom Is Naujo con “Discoteque” e torneranno in gara all’Eurovision 2021 dopo che nel 2020 le loro grandi chances di vincere con “On Fire” furono strozzate dalla cancellazione dell’evento.

The Roop Lituania Discoteque 2021

Credits: LRT / Justinas Stacevicius

I 6 act arrivati all’atto finale (5 arrivati dalle 3 serate di qualificazione oltre ai The Roop finalisti di diritto in quanto campioni in carica e non partecipanti all’ESC 2020) sono stati giudicati secondo un sistema 50/50 tra una giuria di esperti e il voto del pubblico da casa.

La band ha primeggiato in entrambe le classfiche. Emblematico il distacco inflitto al televoto: i The Roop hanno ottenuto 74512 preferenze contro le 6413 del secondo classificato Gebrasy. Più contenuta la differenza secondo le giurie (84 per i The Roop contro i 70 di Gebrasy).

Di seguito la classifica completa:

  1. The RoopDiscoteque (12 punti)
  2. GebrasyWhere’d You Wanna Go? (10 punti)
  3. Voldemars PetersonsNever Fall for You Again (8 punti)
  4. Martyna JezepčikaitėThank You Very Much (7 punti)
  5. Titas & BenasNo (6 punti)
  6. Evita CololoBe paslapčių (5 punti)

Due le vecchie conoscenze eurovisve coinvolte nella produzione LRT: tra i 7 membri della giuria figurava Aiste Smilgeviciute, che rappresentò la Lituania all’ESC 1999 con “Strazdas” terminando al 20° posto, mentre Vaidas Baumila (“This Time“, 18° all’ESC 2015 in coppia con Monika Linkyte) ha curato le interviste nel backstage.

Lo scorso anno i The Roop erano subito entrati nel novero dei favoriti per la vittoria dell’Eurovision Song Contest dopo aver conquistato per l’energia e la contemporaneità della loro “On Fire”. “Discoteque” è un brano dalle sonorità decisamente diverse anche se si può identificare una struttura comune contraddistinta dal riff di chitarra nel ritornello.

Immancabile una coinvolgente coreografia on-stage (che potrà spopolare su Tik Tok come accadde con “On Fire”) con la partecipazione dei ballerini Migle Praniauskaite e Marijanas Staniulenas. Nel complesso, si può dire che il pacchetto comprendente canzone, fotografia, regia e coreografia sembra essere già molto competitivo per il palco di Rotterdam.

“Discoteque” porta la firma dei tre membri della band: il frontman Vaidotas Valiukevicius, il batterista Robertas Baranauskas e il chitarrista Mantas Banisauskas. Con i tre hanno collaborato anche Laisvunas Cernovas, Ilkka Wirtanen e Kalle Lindroth.

La Lituania mira a far meglio il 6° posto degli LT United con “We Are The Winners” (ESC 2006), miglior piazzamento della loro storia. Nel 2019 Jurij Veklenko, con “Run With The Lions”, mancò la finale per un solo punto chiudendo all’11° posto la seconda semi-finale.

Al prossimo Eurovision Song Contest, i The Roop saranno chiamati ad esibirsi  con “Discoteque” nella prima metà della prima semifinale il 18 maggio. L’Italia avrà diritto di voto in quella serata.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e Facebook o nella nuova community dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Eurovision Inside

Commenta questa notizia...