Örs Siklósi, cantante degli AWS (Ungheria 2018), è morto di leucemia a 29 anni


Con un annuncio sorprendente e drammatico, gli AWS, rappresentanti dell’Ungheria all’Eurovision Song Contest 2018 con “Viszlat nyar“, hanno informato il mondo della morte del loro cantante, Örs Siklósi, avvenuta ieri. L’artista aveva 29 anni.

Örs Siklósi | Credits: EBU / Andres Putting

Come si apprende dallo stesso testo, gli era stata diagnosticata la leucemia lo scorso giugno e la battaglia contro questo male l’ha persa.

Il gruppo ha rilasciato due distinti messaggi, uno in ungherese e un secondo, leggermente diverso, in inglese. Queste le loro parole:

Parlare dell’indicibile, scrivere quello che nessuna parola può descrivere. Questo è quello che dobbiamo fare adesso. Nello scorso giugno a Örs è stata diagnosticata la leucemia e ora siamo veramente rattristati dal dover dire che se n’è andato ieri.

Si è aperto lo scorso mese sulla sua malattia, aveva pianificato di registrare il suo primo album da solista in questa primavera ed avevamo in progetto di realizzare il quinto album degli AWS e di tornare a esibirci quest’autunno. Durante questo periodo il suo coraggio e la sua dignità sono stati esemplari.

La sua creatività, la profondità dei suoi testi e la sua presenza sul palco mancheranno tantissimo. Perderlo è oltre le nostre capacità, e lascerà un enorme vuoto non solo nelle nostre vite, ma anche nella scena musica.e.

Örs era il fuoco, un caloroso compagno e amico, una persona di ispirazione alla quale si poteva credere e sulla quale si poteva contare. Era una vera meraviglia. Stiamo aprendo le nostre braccia e i nostri cuori alla sua famiglia, ai suoi amici e a chiunque sia stato toccato anche attraverso le sue parole.

Siamo stati tutti molto fortunati ad averlo avuto nelle nostre vite, e per tutto il tempo in cui Örs mancherà a tutti noi, sarà sempre con noi, ogni giorno, finché lo potremo ricordare.

Questa è la traduzione riadattata del primo commento sotto al messaggio in ungherese. Quest’ultimo, infatti, si chiude in modo ancora più accorato:

Noi diciamo addio a te, nostro amico, nostro amato, nostro fratello, nostro figlio, nostro modello di comportamento, Örs, tu miracolo!

Una storia dai contorni quasi tragici, quella della famiglia del frontman degli AWS, che, come la stessa band aveva raccontato in questa intervista, aveva perso nel 2017. E proprio la canzone eurovisiva era stata ispirata da questo evento. “Summer gone”, “estate perduta”.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e Facebook o nella nuova community dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Eurovision Inside

Commenta questa notizia...