Jendrik Sigwart (Germania) presenta “I Don’t Feel Hate” per l’Eurovision 2021


Disponibile dalle ore 18:00 di oggi su YouTube il videoclip del brano “I Don’t Feel Hate” con il quale Jendrik Sigwart (per l’occasione accreditato col solo nome di battesimo Jendrik) sarà in gara all’Eurovision Song Contest 2021 per la Germania il prossimo maggio.

Scritta e autoprodotta da Jendrik Sigwart e Christoph Oswald, “I Don’t Feel Hate” è un brano folk fuori dagli schemi dove a farla da padrone è l’ukulele, strumento distintivo dell’artista.

La canzone è stata scelta dopo una selezione interna da parte di due giurie. Una composta da 20 professionisti del mondo musicale e l’altra con 100 fruitori abituali di musica, quella che a Sanremo chiameremmo “giuria demoscopica”.

Ventiseienne di Amburgo, Jendrik Sigwart dopo aver studiato teatro musicale all’Università di Osnabrück ha debuttato nel panorama musicale tedesco nel 2016 con “Dibdibidi”. Nelle ultime settimane sono diventati popolari in patria i brevi video postati su Tik-Tok e Instagram dove il cantante ha raccontato il divertente dietro le quinte del video ufficiale per l’Eurovision.

Infatti, come il brano, anche il video è stato autoprodotto da Jendrik. La serie di post social “How To Make a MusikVideo” era servita per dare un antipasto del risultato finale. Ci sono state mostrate le fasi di allestimento delle scene, con le lavatrici assolute protagoniste, oltre alle prove con il cast e l’acquisto del materiale di scena.

Tra questo materiale c’è il discusso “Mittel Finger costume” che riprende una parte del testo ed appare nel video ma non potrà essere utilizzato sul palco di Rotterdam. Al momento, tantissimi commenti utilizzano l’hashtag #justiceformittelfinger anche per via della presenza in gara di un brano, quello finlandese, che inizia con la frase “Put your middle fingers up“.

Sempre a proposito di video, la registrazione dell’esibizione di back-up – quella da utilizzare nel caso l’Eurovision si svolga da remoto (scenario D) – sarà filmata a Vilnius. Il tutto per una questione di costi, decisamente inferiori che in patria. Inoltre la trasferta nella capitale lituana permetterà a Jendrik di lavorare con Marijanas Staniulenas, ballerino e coreografo dei The Roop, in gara quest’anno con “Discoteque”.

Lo scorso anno il rappresentante designato era lo sloveno di nascita Ben Dolic con la radiofonica “Violent Thing”. Dato dai bookmakers nella top ten nell’edizione cancellata del 2020, il giovane cantante si era tirato fuori dalla corsa all’edizione 2021 dopo l’annuncio di un nuovo processo di selezione interna da parte del team eurovisivo tedesco guidato da Alexandra Wolfslast e Christian Blenker.

La Germania pur avendo iniziato il decennio scorso vincendo l’Eurovision Song Contest con Lena (“Satellite” nel 2010) ha poi vissuto annate molto deludenti con un record da horror nelle ultime 5 edizioni: ultima nel 2015 e 2016, penultima nel 2017 e nel 2019 a Tel Aviv con le ultime rappresentanti, le S!sters. Nel mezzo l’ottimo quarto posto di Michael Schulte a Lisbona nel 2018 con “You Let Me Walk Alone”.

Jendrik Sigwart difenderà i colori tedeschi nella finale del 22 maggio 2021, in diretta dalle ore 21:00 dall’Ahoy Arena di Rotterdam.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su TwitterFacebook e Instagram o nella nuova community dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Eurovision Inside

Commenta questa notizia...