Ascolti seconda serata Sanremo 2021: 7,5 milioni di spettatori e 42,1% di share. I dati nel dettaglio

Prevedibile calo fisiologico per la seconda serata del Festival di Sanremo seguita in media da 7.586.000 spettatori con il 42,1% di share.

Rispetto alla prima serata di martedì perde quasi 800.000 spettatori e 4,4 punti di share. Ma il calo più evidente è con la seconda serata del Festival 2020 (qui i dati) che addirittura registrò ascolti in crescita rispetto all’esordio: un calo di oltre 2 milioni di spettatori e 11 punti di share.

In termini di share si tratta del risultato più basso dal 2014 (45,9%). Qui tutto lo storico degli ascolti tv del Festival di Sanremo.

Considerando anche l’anteprima denominata Sanremo Start – in onda tra le 20:52 e le 21:26 con una media di 9.792.000 spettatori e il 33,5% di share – l’ascolto totale del Festival nella sua intera durata di messa in onda (20:52-1:42) è stato pari a 7.857.000 telespettatori e il 40,5% di share, in calo di 1 milione di spettatori rispetto a martedì e oltre 2 milioni sul 2020 (10.002.000 telespettatori e il 51% di share).

Dettagli ascolti Sanremo 2021

In dettaglio, la prima parte – dalle 21:31 alle 23:55 – ha conquistato 10.113.000 telespettatori con uno share del 41,2%, mentre la seconda parte – dalle 24:00 all’1:42 – ha ottenuto 3.966.000 telespettatori e il 45,7% di share.

I contatti unici, ossia le persone che hanno visto il Festival per almeno un minuto, sono stati circa 24.700.000, in netto calo rispetto ai 27.698.000 di un anno fa. Meno contatti significa meno curiosità attorno all’evento, quindi una buona fetta di persona che non si collegate al Festival neanche per 1 minuto nonostante la platea televisiva totale, sia sostanzialmente stabile rispetto allo scorso anno.

L’età media è stata di 54 anni, uguale a quella di un anno fa.

Ascolti per fasce d’età

Anche ieri sera, si verifica un vero tracollo nel confronto con il 2020 nelle fasce d’età più adulte: oltre 10 punti di share in meno dai 35 ai 64 anni e ben 14,4 punti in meno nella fascia degli over 65+ (ricordiamo che lo scorso anno ci fu la storica reunion dei Ricchi e Poveri).

Più contenuto il calo nella fascia 15-24 anni (con lo share massimo tra tutte le fasce d’età, pari al 56,1%) e tra i 25-34 anni (-4,1 punti). Nella tabella gli ascolti per fasce d’età.

Età Spettatori Share Var. vs 2020 (punti share)
4-14 anni 277.000 35,1% -18,9%
15-24 anni 636.000 56,1% -1,5%
25-34 anni 715.000 43,1% -4,1%
35-44 anni 779.000 36,1% -10,7%
45-54 anni 1.268.000 39,6% -11,7%
55-64 anni 1.385.000 41,7% -10,6%
65+ anni 2.526.000 43,8% -14,4%

Ascolti per Regione

Ecco i dati regionali della prima serata di ieri, a confronto con la seconda puntata del 2020.

Calo generalizzato in tutte le regioni, con un massimo in Calabria (quasi 20 punti di share in meno) e un minino in Valle d’Aosta (-1,4 punti).

Regione Spettatori Share Var. vs 2020 (punti share)
Abruzzo 187.000 42,3% -7,1%
Basilicata 97.000 52,1% -6,2%
Calabria 222.000 36,2% -19,9%
Campania 735.000 42,4% -15,5%
Emilia-Romagna 564.000 41,0% -7,1%
Friuli 127.000 37,3% -12,6%
Lazio 728.000 42,5% -7,7%
Liguria 200.000 44,7% -15,4%
Lombardia 1.208.000 40,2% -8,6%
Marche 238.000 47,3% -14,2%
Molise 40.000 40,0% -13,2%
Piemonte 479.000 38,4% -12,5%
Puglia 637.000 50,4% -13,3%
Sardegna 186.000 38,9% -9,2%
Sicilia 741.000 45,6% -13,3%
Toscana 509.000 45,2% -15,8%
Trentino 50.000 22,1% -4,0%
Umbria 109.000 42,7% -11,4%
Valle d’Aosta 10.000 25,1% -1,4%
Veneto 520.000 40,1% -7,6%

Curva d’ascolto

La curva d’ascolto parte da circa 7.500.000 telespettatori alle 20:52 e durante la gara dei giovani si mantiene molto più bassa degli ultimi due anni. La parte centrale della serata, fino alle 22:50, oscilla tra gli 11 e i 12 milioni di spettatori, raggiungendo il picco di 12.524.000 alle 21:46. L’anno scorso il picco era stato addirittura di ben 15.790.000 spettatori.

La curva resta molto più bassa dello scorso anno per tutta la serata, ma si riallinea all’andamento del 2019. Recupera qualcosa, soprattutto in share, nell’ultima ora di messa in onda, con lo share stabilmente attorno al 50% di share, con un picco del 50,6% alle 24:58.

Al momento della lettura della classifica combinata delle prime due serate, attorno all’1:35, erano presenti circa 2,5 milioni di spettatori per uno share del 46,8%.

Curva ascolti seconda serata Sanremo 2021

Curva share seconda serata Sanremo 2021

Concorrenza e ascolti Sky

La serata del mercoledì è tradizionalmente quella con la concorrenza più agguerrita, anche all’interno della stessa Rai: su Rai 3 l’appuntamento settimanale con Chi l’ha visto? è cresciuto di 1,4 punti di share, dal 5,8% del 2020 al 7,2% di share di ieri. Bene anche Rai 2 con il film 211 rapina in corso che ha quasi raddoppiato gli ascolti sul film dello scorso anno (dal 2,4% al 4,2%).

Ma è soprattutto Canale 5 a crescere con un doppio episodio di Daydreamer, terminato alle 24:35 con uno share dell’8,9% (contro il 6,8% di Matrimonio al sud di un anno fa).

Da segnalare che ieri sera, si sono giocate 6 partite in contemporanea di Serie A, che hanno raggiunto sui canali Sky e DAZN circa 1.500.000 spettatori. Questo ha fatto calare lo share del Festival di Sanremo sugli abbonati Sky di circa 14 punti, dal dato monstre del 56,5% del 2020 al 42,9% di ieri sera (pari a 1.350.000 spettatori).

Commenta questa notizia...