Ascolti terza serata Sanremo 2021: 7,7 milioni di spettatori e 44,3% di share. I dati nel dettaglio


Leggera crescita rispetto a mercoledì, ma ancora un netto calo rispetto al 2020: questi gli ascolti della terza serata del Festival di Sanremo 2021, seguita in media da 7.653.000 spettatori con il 44,3% di share.

Rispetto a mercoledì si registra un aumento di 2 punti di share, mentre rispetto alla terza serata del 2020 c’è un calo di oltre 10 punti di share.

Considerando anche l’anteprima denominata Sanremo Start – in onda tra le 20:53 e le 21:27 con una media di 10.387.000 spettatori e il 35,6% di share – l’ascolto totale del Festival nella sua intera durata di messa in onda (20:53-1:59) è stato pari a 7.962.000 telespettatori e il 42,8% di share, in crescita di circa 100 mila spettatori rispetto a mercoledì, ma in calo di 2 milioni sul 2020 (9.991.000 telespettatori e il 52,8%).

Dettagli ascolti Sanremo 2021

In dettaglio, la prima parte – dalle 21:32 alle 23:49 – ha conquistato 10.596.000 telespettatori con uno share del 42,4%. La seconda parte – dalle 23:53 all’1:59, orario in cui si interrompono le rilevazioni Auditel del giorno precedente – ha ottenuto 4.369.000 telespettatori e il 50,6% di share.

I contatti unici, ossia le persone che hanno visto il Festival per almeno un minuto, sono stati circa 24.840.000, in netto calo rispetto al risultato record di un anno fa, pari a 28.040.000.

L’età media è stata di 54 anni, un anno in meno del 2020.

Ascolti per fasce d’età

Prosegue la tendenza delle prime due serate: il calo più marcato è nelle fasce “estreme”, tra i bambini e ragazzi da 4 a 14 anni (-15,4 punti di share sul 2020) e tra gli over 65+ (-13,1 punti).

Tiene molto bene la fascia dei giovani 15-24 anni, con un dato sostanzialmente identico a quello dello scorso anno e lo share massimo tra tutte le fasce d’età, pari al 57,8%). In particolare segnaliamo il risultato massimo nella fascia delle ragazze tra i 20 e i 24 anni, con il 69,3% di share medio. Nella tabella gli ascolti per fasce d’età.

Età Spettatori Share Var. vs 2020 (punti share)
4-14 anni 318.000 37,6% -15,4%
15-24 anni 612.000 57,8% -0,6%
25-34 anni 611.000 39,8% -8,7%
35-44 anni 788.000 38,1% -7,2%
45-54 anni 1.312.000 43,2% -8,9%
55-64 anni 1.450.000 45,2% -10,3%
65+ anni 2.563.000 46,5% -13,1%

Ascolti per Regione

Ecco i dati regionali della prima serata di ieri, a confronto con la terza puntata del 2020.

Ieri la regione che ha subìto il calo più marcato è stata la Liguria con una perdita di oltre 17 punti share sul 2020. Male anche in Molise, Toscana e Calabria. Solo in due regioni gli ascolti crescono: Basilicata (+3,5 punti) e Valle d’Aosta (+2,7 punti).

Regione Spettatori Share Var. vs 2020 (punti share)
Abruzzo 184.000 45,5% -10,1%
Basilicata 107.000 61,6% +3,5%
Calabria 231.000 41,4% -15,8%
Campania 747.000 44,0% -13,4%
Emilia-Romagna 572.000 43,2% -10,8%
Friuli 135.000 40,8% -11,6%
Lazio 756.000 46,1% -7,9%
Liguria 203.000 44,1% -17,5%
Lombardia 1.172.000 40,8% -8,1%
Marche 240.000 48,4% -13,9%
Molise 40.000 42,7% -16,2%
Piemonte 487.000 40,4% -13,7%
Puglia 665.000 54,7% -9,5%
Sardegna 176.000 39,4% -7,6%
Sicilia 755.000 51,1% -3,8%
Toscana 518.000 46,7% -14,1%
Trentino 59.000 23,5% -7,7%
Umbria 111.000 47,4% -13,9%
Valle d’Aosta 14.000 36,1% +2,7%
Veneto 482.000 39,2% -9,2%

Curva d’ascolto

La curva d’ascolto parte da circa 7.800.000 telespettatori alle 20:53 e durante la gara dei giovani si mantiene molto più bassa dello scorso anno, ma in linea con il 2019. La parte centrale della serata, fino alle 22:50, oscilla tra gli 11 e i 13 milioni di spettatori, raggiungendo il picco di 13.194.000 alle 21:46, quando Fiorello canta le canzoni di Morandi e Ranieri. L’anno scorso il picco era stato di ben 15.493.000 spettatori.

Ricordiamo che un anno fa, tra le 23 e le 23:30 circa, ci fu l’attesissimo intervento di Roberto Benigni, che aveva ottenuto in media oltre 13 milioni e mezzo di spettatori.

Nella seconda parte della serata l’andamento in share è in crescita, pur restando a livelli inferiori allo scorso anno. La curva supera spesso il 50% di share, e si mantiene attorno a questo livello fino alla chiusura delle rilevazioni Auditel giornaliere. Il picco di share è stato alle 24:38, con il 52,9% quando Madame inizia a cantare Prisencolinensinainciusol di Adriano Celentano.

All’1:59, all’inizio della lettura della classifica della serata, erano presenti circa 2 milioni di spettatori per uno share del 48,8%.

Curva ascolti terza serata Sanremo 2021

Curva share terza serata Sanremo 2021

Concorrenza e ascolti Sky

La serata di ieri è stata caratterizzata dalla finale di Masterchef su Sky Uno, che ha superato il milione di spettatori (in calo di circa 200 mila sullo scorso anno), e dai talk show politici  Piazzapulita su La7 (cresciuto dal 3,2% del 2020 al 4,5% di ieri) e Dritto e rovescio su Rete 4 (con il 4,3%, in linea con il 2020).

Meglio di un anno fa anche Rai 2 con il film Soldado al 3,2% rispetto all’1,8% di Poltergeist del 2020, Rai 3 con La regola del silenzio al 3,3% rispetto all’1,9% de Il figlio della pantera rosa, e Canale 5 con Un boss in salotto al 7,6% contro il 5,6% di Sconnessi.

Da segnalare che ieri si è anche giocata la partita di Serie A Parma-Inter, seguita da poco più di 1 milione di spettatori sui canali Sky. I due eventi di Sky hanno fatto calare lo share del Festival di Sanremo sugli abbonati Sky di circa 15 punti, dal dato monstre del 56,7% del 2020 al 41,3% di ieri sera (pari a 1.345.000 spettatori).


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su TwitterFacebook e Instagram o nella nuova community dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Eurovision Inside

Commenta questa notizia...