È ufficiale: i Måneskin rappresenteranno l’Italia all’Eurovision 2021!


È ufficiale, saranno i Måneskin a rappresentare l’Italia all’Eurovision Song Contest 2021!

Maneskin Eurovision 2021

Måneskin all’Eurovision 2021

Dopo la vittoria a sorpresa del 71esimo Festival di Sanremo (qui il video della premiazione), i Måneskin hanno confermato in conferenza stampa la loro partecipazione al prossimo Eurovision 2021 che si terrà a Rotterdam il prossimo Maggio.

L’avevano già confermato in una live su Instagram stanotte poco dopo la vittoria, ma l’ufficialità è arrivata stamattina in Conferenza Stampa. In quanto membro dei Big 5, l’Italia è già qualificata alla finale insieme a Germania, Francia, Regno Unito, Spagna e i padroni di casa, i Paesi Bassi.

Il gruppo, composto da quattro giovani romani, nasce nel 2015 dalla bassista Victoria De Angelis e il chitarrista Thomas Raggi a cui successivamente si è unito il cantante Damiano David e infine il batterista Ethan Torchio.

Salgono alla ribalta nel 2017 grazie al secondo posto ad X-Factor, e già allora espressero pareri positivi circa l’Eurovision (qui l’articolo) e da allora hanno inanellato un successo dietro l’altro. Il significato del nome del gruppo significa “Chiaro di Luna” in danese, nazione di cui la bassista e fondatrice Victoria è originaria.

Per quanto giovani possano essere, i Måneskin hanno già calcato diversi palchi europei ne “Il ballo della vita Tour” esibendosi in Spagna, Francia, Belgio, Svizzera, Germania e Regno Unito.

Esordienti a Sanremo, hanno vinto da outsider con la loro “Zitti e buoni” che ha incontrato i favori della stampa e del televoto inaugurando la prima vittoria di una canzone alternative rock al Festival.

Se escludiamo i vari duo che hanno portato alta la bandiera italiana all’evento, si tratta del quinto gruppo a rappresentare il bel paese alla kermesse internazionale, dopo i Ricchi e Poveri, Matia Bazar, Jalisse e Il Volo. In particolare sono il secondo gruppo dal ritorno alla competizione nel 2011.

Inoltre per la prima volta dei ragazzi della “Generazione Z” rappresenteranno l’Italia: difatti ad eccezione di Damiano David nato nel 1999, gli altri membri dei Måneskin sono tutti nati tra il 2000 e il 2001.

Saranno dunque i Måneskin a succedere a Diodato e Mahmood, il primo che sfortunatamente non ha mai avuto modo di performare lo scorso anno l’ormai celebre Fai Rumore, ed il secondo che nel 2019 ha portato all’Italia una medaglia d’argento ad appena 26 punti di distacco dal vincitore olandese Duncan Laurence.

Resta dunque da conoscere il piccolo taglio necessario da fare per adeguare il brano vincitore “Zitti e buoni” alla regola dei 3 minuti imposta a tutti i partecipanti all’Eurovision.

L’Eurovision Song Contest si terrà il 18, 20 e 22 maggio 2021, con quaranta nazioni a prendervi parte, l’Italia è il ventiquattresimo paese a presentare la propria canzone.

Francesca Michielin sui Måneskin all’Eurovision Song Contest (prima che il collegamento saltasse):

Ragazzi è bellissimo fare l’Eurovision…

Ermal Meta sempre sulla partecipazione dei Måneskin all’Eurovision:

Non ho consigli particolari per quanto riguarda l’Eurovision, ma una cosa ve la vorrei dire: andate lì e spaccategli il culo, portate questo Eurovision in Italia!

Non ci resta che lasciare il nostro più caloroso in bocca al lupo ai Måneskin per il prossimo Eurovision 2021!


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e Facebook o nella nuova community dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Eurovision Inside

2 Risposte

  1. Alessandro ha detto:

    I millennials sono quelli nati fra il 1981 e il 1995! ;-) Loro sono “generazione Z” ;-)

Commenta questa notizia...