Eurovision 2021: per la Svizzera Gjon’s Tears con il brano Tout l’univers


“Tout l’univers”, tutto l’universo: questo il titolo del brano che Gjon’s Tears porta in gara per la Svizzera all’Eurovision 2021, in programma all’Ahoy Arena di Rotterdam il 18, 20 e 22 maggio.

Svizzera all’Eurovision 2021

L’artista di origini albanesi-kosovare, all’anagrafe Gjon Muharremaj, ritorna a cantare nella lingua che aveva già scelto nel 2020, e cioè il francese. In quel caso si sarebbe trattato di “Répondez-moi“, ma la pandemia di Covid-19 ha fatto sì che l’artista non potesse esibirsi in terra olandese.

22 anni, del Canton Friborgo (o Friburgo, se preferite), l’artista ha partecipato nel 2019 a “The Voice: la plus belle voix”, che in breve è la versione francese del celebre format. Cantando Christine and the Queens, Elton John, George Michael, Queen, David Bowie, Daniel Balavoine e Mika si è spinto fino alle semifinali proprio nel team di quest’ultimo.

Aveva già partecipato a una versione albanese di Got Talent, spinto dal nonno, tra il 2010 e il 2011: finì terzo. Arrivò in semifinale invece in un format similare nel 2012, ma in Svizzera. Per lui anche una canzone, “Babi“, in grado di assurgere a validissima popolarità in Albania.

Queste le sue parole a eurovision.tv:

Sono veramente felice di poter finalmente essere in grado di partecipare all’Eurovision quest’anno e poter lanciare un messaggio positivo con la mia canzone ‘Tout l’univers’.

È stato importante per tutti mantenere la speranza in questi tempi particolarmente difficili: non dobbiamo arrenderci e dobbiamo essere forti. Con amore, amicizia, forza e coraggio possiamo ricostruire il nostro futuro. Sono convinto che in questa circostanza eccezionale sia possibile riscoprire e reinventare noi stessi.

Gli autori della canzone sono Wouter Hardy, Nina Sampermans e Xavier Michel.

In seguito ai fatti del 2020, la Svizzera ha come ultimo partecipante Luca Hänni con “She got me“, in grado di acciuffare uno storico quarto posto, il miglior risultato addirittura da 26 anni (e dunque dal 1993). 364 i punti ottenuto dalla canzone, di cui 152 tramite le giurie e 212 tramite il televoto.

La Svizzera è tra i sette Paesi fondatori dell’Eurovision Song Contest, avendo partecipato alla prima edizione del concorso nel lontano 1956. Fu anche la prima vincitrice, con “Refrain” di Lys Assia. Nel 1988 ha offerto il bis con Céline Dion e “Ne partez pas sans moi“.

A questo proposito, va ricordato che, essendo la celebre artista canadese, è possibile inviare in concorso anche artisti non necessariamente del Paese di origine. Curiosamente, anche l’ultimo podio, quello del citato 1993, è arrivato con una canadese, Annie Cotton, con “Moi, tout simplement“.

La Svizzera canterà nella seconda metà della seconda semifinale, in programma giovedì 20 maggio alle ore 21 con trasmissione in diretta su Rai 4, nella quale l’Italia non avrà diritto di voto. Vi voteranno invece Francia, Spagna e Regno Unito, oltre agli altri Paesi in gara nella stessa serata.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e Facebook o nella nuova community dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Eurovision Inside

Commenta questa notizia...