Eurovision 2021: la Bielorussia non si ritira ma cambia la canzone


Arriva la prima risposta dalla Bielorussia dopo la richiesta dell’EBU all’emittente di stato BTRC di modificare o cambiare il brano in gara all’Eurovision Song Contest 2021.

btrc-eurovision-tv-bielorussia

Credits: Mediasat

Un testo, quello di “Ya Nauchu Teyba(I’ll Teach You)”, pieno di riferimenti politici che attaccano in primo luogo i manifestanti bielorussi che dal maggio 2020 chiedono le dimissioni del presidente-dittatore Aleksandr Lukashenko, oltre che contro i valori liberali europei e dell’Eurovision stesso.

A rispondere per la prima volta in pubblico è proprio Lukashenko che, riporta l’agenzia Reuters, ha preso questo richiamo dell’EBU come un nuovo attacco dalle potenze estere:

Cominciano a pressarci su tutti i fronti. Anche all’Eurovision, vedo.

A questo ha aggiunto una frase che conferma che il brano “Ya Nauchu Teyba” – già cancellato dal canale YouTube dell’Eurovision – non verrà eseguito a Rotterdam:

Faremo un’altra canzone. Vedete che tutto questo è politicizzato.

Non è chiaro se il nuovo brano che la Bielorussia vuole portare in gara sarà sempre eseguito dalla band Galasy Zmesta, da sempre vicina al presidente-dittatore, oppure si opterà per un nuovo rappresentante magari ripescando dalla cinquantina di proposte arrivate lo scorso mese all’emittente BTRC per la selezione nazionale.

Ciò che conta per la gara è che il nuovo testo non contenga più alcun riferimento alle manifestazioni interne al paese dove il popolo sta lottando contro l’autoritarismo e la repressione di Lukashenko, nè attacchi alla cultura degli altri paesi europei come abbiamo già visto.

Se anche la nuova entry conterrà questo tipo di messaggi o proganda filo-governativa, difficilmente verrà data una nuova opportunità all’emittente – anche perché le registrazioni live-on-tape vanno consegnate all’EBU entro il 26 marzo – e la Bielorussia verrà inevitabilmente squalificata, andando incontro all’esclusione dall’Eurovision Song Contest 2021.

Commenta questa notizia...