Eurovision 2021: per Montaigne “green room” in diretta dall’Australia


Com’è tristemente noto, saranno solo 38 i partecipanti che solcheranno il palco di Rotterdam all’Eurovision Song Contest 2021. L’Australia infatti per via delle restrizioni non potrà esibirsi dal vivo e al suo posto andrà in onda il live on-tape registrato a Marzo e usato in caso di inabilità a prendere parte all’evento.

Tuttavia, Montaigne sarà presente in Green Room durante la prima semifinale del 18 maggio, e vi prenderà parte direttamente dagli studi della SBS, la rete australiana affiliata all’EBU. Lo ha affermato la stessa cantante in una recente intervista, cioè che sarà presente in connessione con i presentatori e la green Room, e che prenderà anche parte ad eventuali interviste “a bordo campo” tra un’esibizione e l’altra.

Tuttavia, Montaigne dovrà alzarsi presto per partecipare in diretta a questi collegamenti, dato che saranno le 5 del mattino in Australia. Parlando ad Aussievision.net, la giovane ha affermato:

Sono una persona mattiniera di solito, anche se in questi giorni mi alzo alle 9:30. La prima cosa che dovrò fare il giorno della mia esibizione è essere negli studi SBS alle cinque del mattino per partecipare alla sala verde, e devo truccarmi e prepararmi prima. Ma non mi interessa, lo farò! Potrei essere riuscita a regolare il mio orologio biologico per allora!

La rappresentante australiana ha parlato a lungo della sua situazione anche sui social network, per chiarire e specificare le motivazioni che hanno spinto l’emittente australiana a non prendere parte in forma diretta:

La SBS ha valutato una serie di rischi indipendentemente dal fatto che sia sicuro o meno per me e la delegazione di viaggiare fuori dall’Australia. La conclusione è stata che non lo era, purtroppo non siamo stati in grado di trovare un’alternativa sicura. C’è chi ha addirittura pensato, in malafede, che la colpa fosse dell’emittente SBS che volesse <<troncarmi il sogno e la possibilità di vivere un’esperienza>>, non sono d’accordo perché la salute viene prima di tutto. Per fortuna grazie alle restrizioni abbiamo pochissimi casi di Covid-19, ma questo non vuol dire che siamo fuori dalla Pandemia, e non vorrei essere io una dei responsabili di un’ulteriore ondata di Covid-19 nel mio paese, non sarebbe un comportamento onesto né dignitoso.

Con queste parole dunque Montaigne conclude le sue considerazioni circa la sua assenza all’Eurovision Song Contest. Inutile dire che auguriamo a lei come a tutte le altre nazioni la possibilità di rivedersi in finale e di brillare sul palco come tutti meritano dopo due anni dall’ultimo Eurovision.

L’Australia si esibirà nella prima semifinale il 18 maggio, semifinale nella quale voterà anche l’Italia e nella quale si esibiranno i Måneskin fuori gara.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e Facebook o nella nuova community dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Eurovision Inside

Commenta questa notizia...