Eurovision 2021: Irlanda, la rottura di una telecamera la causa del ritardo


I più attenti si saranno accorti, ieri, che durante la prima semifinale dell’Eurovision 2021 si è avuto un piccolo ritardo tra la sesta canzone, quella della Macedonia del Nord, e la settima, quella dell’Irlanda.

Sietse Bakker, il produttore esecutivo del concorso, ha spiegato che cosa è successo ai microfoni di Op1 dopo la prima semifinale. In sostanza, si è verificata la rottura di una telecamera appena prima della performance irlandese.

Questo ha costretto Chantal Janzen, che fa parte del quartetto delle presentatrici, a improvvisare sul momento. A parte questo piccolo intoppo, non se ne sono verificati altri all’interno della prima semifinale.

L’Irlanda, ad ogni modo, non è riuscita a entrare in finale, anche se l’esatto posizionamento di Lesley Roy con “Maps” verrà reso noto soltanto al termine della finale, e dunque, come da tradizione, nella notte tra sabato e domenica.

Per l’Irlanda si è trattato della seconda mancata qualificazione consecutiva; l’ultima risale al 2018 con Ryan O’Shaughnessy in “Together”. Sembrano ben lontani i tempi delle sette vittorie (e ieri uno dei grandi personaggi dell’Eurovision mostrato in diretta continentale è stato Johnny Logan, 3 vittorie di cui 2 da interprete e una terza da autore).

Da quando esistono le semifinali, l’Irlanda è stata eliminata in questa fase della manifestazione per la nona volta.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su TwitterFacebook e Instagram o nella nuova community dedicata all’Eurovision.

Eurovision Inside Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...