Amadeus: “No a Sanremo 2022, ma valuterei la conduzione dell’Eurovision”


Non sono passate neanche 48 ore dalla notte che ha incoronato i Måneskin vincitori dell’Eurovision Song Contest 2021. In questo breve lasso di tempo diverse città italiane si sono già fatte avanti per ospitare l’evento (qui il nostro articolo dedicato) e anche i primi presentatori televisivi iniziano a mostrare interesse per l’edizione che si terrà in Italia il prossimo anno: la prima “candidatura” è quella di Amadeus.

amadeus maneskin eurovision 2022

In un’intervista pubblicata oggi su “Il Messaggero” il conduttore degli ultimi due Festival di Sanremo e, in parte, artefice del successo dei Måneskin all’Eurovision, avendoli voluti fortemente all’ultima edizione della kermesse nella Riviera dei Fiori, poi vinta dalla band romana, ha risposto in maniera netta ad una prima domanda riguardo un possibile Sanremo-tris:

Non se ne parla. Il Festival mi auguro di poterlo condurre ancora, se la Rai lo vorrà. Ma non nel 2022.

Di contro, ha aperto all’idea di salire sul palco dell’Eurovision Song Contest del prossimo anno:

Prenderei in considerazione l’offerta. È pur sempre  la Champions League della musica.

C’è spazio anche per esprimere la gioia per la vittoria dei Måneskin, festeggiati in diretta social:

Pensateci: se quest’anno non ci fosse stato il Festival di Sanremo ora non saremmo qui a festeggiare la vittoria dei Måneskin in Europa. […] Sono felicissimo per la band.

Quello di Amadeus è un nome che continuerà a circolare nel toto-conduttori che ci accompagnerà per i prossimi mesi che ci separano dallo svelamento dei principali dettagli della prossima edizione della rassegna continentale e non è escluso che il suo profilo sia tra quelli che il direttore di Rai1, Stefano Coletta, ha in mente, come affermato in un’intervista al “Corriere della Sera”.

Vedremo quali saranno le valutazioni della tv di Stato, ma i tempi per una scelta – anche solo per provare a stilare una lista dei papabili – sono ancora molto acerbi. Al momento il conduttore è impegnato con il game-show in prima serata “Soliti Ignoti – Il Ritorno” anche se ha affermato di avere altri impegni all’orizzonte:

Da gennaio a dicembre lavoro su tanti progetti, non c’è solo Sanremo nella mia vita: la mole di lavoro comincia ad essere importante.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su TwitterFacebook e Instagram o nella nuova community dedicata all’Eurovision.

Eurovision Inside Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

11 Risposte

  1. Giglio ha detto:

    Amadeus no per carità Cattelan è perfetto parla bene inglese ed ha un ritmo veloce indispensabile per questa manifestazione

  2. Fabrizio ha detto:

    Amadeus? Neanche per sogno, anche perché uno dei conduttori deve parlare anche francese, quindi abbiamo bisogno di persone che sappiano parlare l’inglese e il francese.

  3. steve ha detto:

    ma Amadeus non sa l’inglese. In rete già si parla di Cattelan, Carlucci, Ferragni, Cabello, De Angelis , madrina: la Signora Carrà (che tanto ha voluto il ritorno dell’Eurovision in Rai)

    • Terry ha detto:

      Lanciamo il ticket Cabello, Amadeus ( con la sua voce perfetto per lanciare il vincitore finale), ed ovviamente Carrà.
      La Carrà è conosciuta in tutto il mondo e parla inglese, francese e spagnolo.

  4. Stanislav ha detto:

    Speriamo di no

  5. Danilo ha detto:

    Ama sarebbe perfetto… Ma con l’inglese come se la cava? Perché un inglese fluente è il minimo richiesto. Abbiamo già dato nel 91 con conduttori improvvisati.
    C è poco spazio per l’ estro nella conduzione, i tempi sono contingentati e la scaletta abbastanza ingessata. Petra Made nel 2013 in Svezia condusse da sola, ma è stato un caso. Poi sono sempre stati almeno 3, se non addirittura 4.

  6. Simone ha detto:

    MA NON SCHERZIAMO.

  7. Giò ha detto:

    E l’inglese, caro il mio Amadeus?

  8. Lorenzo Celli ha detto:

    NO!!!! Ti prego, ti imploro, ti scongiuro ma no!! Mai nella vita

    • steve ha detto:

      ma Amadeus non parla inglese. In rete si parla di Cattelan, Carlucci, Ferragni, Cabello, De Angelis, madrina: Carrà (che tanto ha voluto il ritorno dell’Eurovision in Rai)

Commenta questa notizia...