L’Eurovision 2021 è stato seguito da 183 milioni di telespettatori (ma i dati italiani non combaciano)


Pubblicato dall’EBU il consueto report che traccia il bilancio finale in termini di ascolti televisivi e di popolarità sui social network dell’Eurovision Song Contest. In 36 mercati monitorati il pubblico complessivo è stato pari a 183 milioni di spettatori, in leggera crescita rispetto ai 182 milioni che avevano seguito l’edizione 2019 (ma la base di riferimento era di 40 mercati televisivi).

Ricordiamo che le cifre fornite dall’EBU, sulla base dei dati raccolti da varie fonti (il report internazionale Glance e i vari membri EBU), sono un aggregato dei contatti unici ottenuti in tutte e le tre le serate dell’Eurovision, ossia si sommano tutte le persone che hanno seguito l’evento per almeno un minuto.

In particolare, la finale ha ottenuto in media uno share del 40,5%, in crescita di ben 4 punti percentuali rispetto al 2019. Si tratta di più del doppio rispetto allo share medio in prima serata raggiunto dai canali analizzati (19,4%).

Enorme il successo tra il pubblico giovane: lo share medio della finale tra i giovani 15-24 anni è stata pari al 52,8%, un aumento di 7 punti percentuali rispetto al 2019 e un valore di 4 volte superiore alla media dei canali di riferimento (14,5%).

Nel comunicato stampa, l’EBU segnala anche il record d’ascolto in Italia da quando la Rai è tornata a partecipare al concorso – anche se viene riportato un dato leggermente più basso rispetto a quello ufficiale Auditel (nel nostro report i dati corretti e molte altre curiosità).

Come ormai ogni anno, il record per share spetta all’Islanda (con uno share del 99,9%), mentre il maggior numero di spettatori in un singolo Paese è stato raggiunto in Germania con 7,8 milioni di telespettatori.

Che l’Eurovision sia tornato “più forte che mai“, come promesso un anno fa dall’ex supervisore esecutivo Jon Ola Sand al momento dell’annuncio la cancellazione dell’edizione 2020, è confermato anche dal grande successo sui canali social.

Durante la settimana dell’Eurovision, il canale YouTube ufficiale ha ottenuto 50,6 milioni di contatti unici in 234 paesi, un aumento del 28% rispetto al 2019. Il 71% di coloro che hanno visualizzato contenuti dal vivo è rappresentano da giovani di età compresa tra i 18 e i 34 anni.

Nella stessa settimana, gli account social ufficiali del Contest hanno generato 14 milioni di interazioni sui post di Instagram, Facebook, Twitter e TikTok. In particolare, il nuovo canale TikTok ha generato 4,3 milioni di interazioni.

I contenuti sulla pagina ufficiale Facebook hanno raggiunto 21 milioni di persone e quelli su Instagram 8 milioni. Solo durante la finale sono stati inviati quasi 5 milioni di tweet con quasi 80 milioni di visualizzazioni totali per i video relativi all’Eurovision durante la settimana dell’evento.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e Facebook o nella nuova community dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Eurovision Inside

Commenta questa notizia...