Eurovision, i Måneskin: “Ecco chi tifava per noi. Conduttore? Cattelan sarebbe perfetto”


I Måneskin a tutto campo, fra il serio ed il faceto. In una intervista pubblicata su Sorrisi e Canzoni, la band trionfatrice all’Eurovision Song Contest 2021 racconta  alcuni retroscena relativi alla loro esperienza eurovisiva.

I Maneeskin (foto Ansa)

Un’Eurovision particolare, vissuto senza il contatto col pubblico: 12 i  giorni trascorsi a Rotterdam, “gli ultimi sette abbastanza stancanti”, 10 esibizioni e vista la clausura obbliga, un solo passatempo:

“Giocavamo a ping pong nell’area comune. Stavamo messi abbastanza bene, ma con lo staff della Bulgaria non c’è stato nulla da fare. Loro erano giocatori professionisti.

Niente souvenir, tanto fritto nell’albergo e ovviamente amicizia fra i vari artisti in gara. C’è anche chi sin dall’inizio ha puntato su di loro:

La croata ha messo dei soldi su di noi, anche le serbe tifavano alla grande. E i finlandesi sono stati carinissimi, ci hanno regalato una bottiglia di vodka. Un featuring con loro? Ci starebbe

Insomma, il clima eurovisivo non è mancato nonostante le limitazioni dovute agli strettissimi protocolli anticontagio. Poi si sbilanciano sull’edizione 2022, che grazie al loro successo sarà finalmente ospitata dal nostro Paese. E non manca anche un accenno alla scelta del presentatore:

Daje, sarebbe bello si svolgesse  a Roma, la nostra città. Presentarla noi? No, ad ognuno il suo mestiere, noi suoniamo. Meglio chiederlo ad Alessandro Cattelan

Chiaramente il gruppo romano conosce molto bene Cattelan, appena approdato in Rai, perchè è stato il conduttore di X Factor negli ultimi 10 anni e dunque colui che li ha visti nascere artisticamente, ma non è un mistero che il conduttore piemontese sia uno di quelli che anche il pubblico dei fan della rassegna apprezzerebbe maggiormente, per età, competenza e conoscenza della lingua inglese.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su TwitterFacebook e Instagram o nella nuova community dedicata all’Eurovision.

Eurovision Inside Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Commenta questa notizia...