Eurovision, continua il successo dei Måneskin: “Teatro d’Ira vol.1” sfonda in tutta Europa


Non soltanto “Zitti e buoni”. Le classifiche ufficiali dei vari paesi, quelle curate dagli enti di rilevazione nazionali, che certificano le vendite fisiche, quelle digitali e lo streaming – ed in qualche caso anche l’airplay – incoronano anche “Teatro d’Ira vol.1”, l’album dei Måneskin che contiene sia il brano eurovisivo che “I wanna be your slave”, il brano proposto durante la WiWiJam Session di WiWibloggs.

Non è un dato di scarso rilievo perché quasi mai – a parte quelli italiani e pochi altri – gli artisti che partecipano all’Eurovision escono con un album di accompagnamento e anche quando succede, raramente hanno successo fuori dai confini nazionali.

Le posizioni

A quasi un mese dalla loro vittoria, l’album ha raggiunto il primo posto, oltrechè da noi, anche in Lituania,  a Malta, a Cipro ed in Finlandia dove questa settimana ha superato i Blind Channel. Secondo posto in Islanda, Svezia, Norvegia e nei Paesi Bassi, terzo in Ucraina, Estonia, Lettonia e Russia, quarto nelle Fiandre, in Slovenia, Slovacchia (paese non partecipante) e nella classifica rock britannica.

Ancora: quinto in Austria, Repubblica Ceca, Svizzera e Lussemburgo, sesto in Romania e Danimarca, dodicesimo in Spagna, quindicesimo nella Us World album di Billboard, diciassettesimo in Israele, diciottesimo in Germania.

Fuori dalla topo 20 troviamo Irlanda, Vallonia, Regno Unito (49) e Francia

I precedenti

Per ritrovare un altro album eurovisivo di così enorme successo nell’immediato del concorso bisogna tornare indietro al 2006 e precisamente a “ The arockalypse”, l’album dei Lordi, vincitori con “Hard rock Hallelujah”: doppio disco di platino in Finlandia e disco d’oro in Svezia, fu primo in questi due paesi ed in Grecia, in top 10 in altri tre più in quella Europea (8), entrando nella top 100 britannica ed in quella statunitense di Billboard


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su TwitterFacebook e Instagram o nella nuova community dedicata all’Eurovision.

Eurovision Inside Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Commenta questa notizia...