Eurovision 2022, l’indiscrezione dal Regno Unito: Jessie J in cima alla lista


A seguito del grande successo di Italia e Francia all’ultimo Eurovision Song Contest, le altre nazioni già qualificate alla finale (Spagna, Germania e Regno Unito) avevano annunciato cambi di rotta per ritornare ai piani alti in futuro.

Iniziano anche a circolare alcuni rumour circa i possibili candidati per l’anno prossimo, e per quanto riguarda il Regno Unito pare che l’emittente BBC dopo aver bistrattato la rassegna per anni voglia giocare finalmente pesante.

In cima alla lista infatti troviamo un importante nome del pop britannico, ovvero Jessie J.

La cantautrice 33enne infatti sembra voglia essere la carta vincente, o almeno della rivalsa, del Regno Unito dopo i tragici risultati degli ultimi dieci anni incluso il più clamoroso ultimo posto a zero punti del 2021.

Jessie J diviene famosa grazie al suo singolo di debutto “Do It Like a Dude” nel 2010 che si piazzò al numero 2 delle hit nel Regno Unito, con successo internazionale anche in Nuova Zelanda, Irlanda e Danimarca. Tra le hit che hanno centrato ogni classifica troviamo le celebri Price Tag, Domino e Who You Are, il cui album quest’anno spegne dieci candeline. Senza dimenticare il grande successo della collaborazione di Bang Bang con Nicki Minaj e Ariana Grande (unico singolo ad avere superato il miliardo di visualizzazioni sul canale ufficiale YouTube) e l’aver preso parte alla colonna sonora del secondo film della serie Pitch Perfect, con la meravigliosa Flashlight.

The Sun riporta una dichiarazione dei responsabili eurovisivi per la BBC:

“Jessie J sarebbe perfetta in virtù del grande seguito e del grande successo che ha acquisito in Europa e in Australia negli ultimi anni”

Infatti Jessie J ha venduto oltre 20 milioni di copie per i singoli e 3 milioni di album nel mondo, oltre ad aver preso parte come coach in The Voice of UK e The Voice of Australia, e sarebbe la prima artista inglese ad aver avuto hit in classifica prima dell’Eurovision dal 2013, anno in cui la terra della Regina Elisabetta selezionò internamente Bonnie Tyler, poi diciannovesima a Malmö (e pensare che quello fu il secondo miglior risultato di una Big 5 quell’anno, dietro solo al nostro Marco Mengoni).

Questo venerdì, Jessie J ha rilasciato il suo nuovo singolo “I Want Love“, dopo due anni di stop. Il brano ha subito raggiunto la cima delle classifiche di iTunes in tutto il mondo, ed al momento è in top 40 in otto nazioni.

Sui social impazzano coloro che, a fronte delle rivelazioni fatte dalla BBC, vorrebbero proprio questo brano in rappresentanza del Regno Unito l’anno prossimo (cosa che ovviamente non è possibile in quanto rilasciata prima del 1° Settembre 2021).

Tuttavia va sottolineato come verso fine anno sarà fuori il nuovo album della cantante, chissà che non sentiremo già lì una delle possibili canzoni per permettere al Regno Unito di dimostrare di che pasta è fatto, e sarebbe ovviamente utile anche per promuovere in tutta Europa l’album di Jessie J.

Non ci resta altro che attendere quali saranno le decisioni finali della BBC, nella speranza che questo secondo ultimo posto consecutivo possa smuovere qualcosa affinchè il Regno Unito ritorni ad essere quel paese che tutti conoscevamo essere la vera powerhouse dell’Eurovision quasi trent’anni fa.

 


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su TwitterFacebook e Instagram o nella nuova community dedicata all’Eurovision.

Eurovision Inside Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

2 Risposte

  1. Putensa81 ha detto:

    Il pop patinato all’europea sta un po’ perdendo quota…basta vedere gli ultimi vincitori.

  2. abiqualcosa ha detto:

    Ma non è un po’ bollita? Adele, robbie, Sheeran, coldplay…no? I superbig li avete tutti voi!

Commenta questa notizia...