Eurovision, Måneskin senza freni: “I wanna be your slave” prima nella trending chart britannica


Continua la scia dei successi dei Måneskin. Dopo il disco d’oro appena conquistato per “I wanna be your slave”, il brano – che è una delle tracce in inglese dell’album “Teatro d’Ira vol.1″, che comprende anche “Zitti e buoni”, trionfatrice a Sanremo ed all’Eurovision 2021, è appena entrato al numero uno delle tendenze musicali della chart ufficiale britannica.

Potremmo definire la trending chart una sorta di ‘dischi caldi’, cioè quei brani attualmente in alta rotazione o in streaming che stanno per affacciarsi nelle zone altissime anche della classifica ufficiale o che sono destinati ad aver un ottimo riscontro in quella dell’airplay.

Inutile dire che si tratta di un risultato pressochè unico per un brano di un paese non anglofono, benchè eseguito in inglese. Non solo, la canzone ha attualmente scavalcato anche il brano eurovisivo, attestandosi alla posizione 8 della classifica ufficiale britannica, scalando quattro posizioni.

 

Si tratta di un dato storico nella storia del concorso visto che molto raramente gli artisti eurovisivi riescono a piazzare nelle zone alte delle charts altri loro brani in contemporanea a quello della rassegna. Meno che mai questo accade nel Regno Unito, storicamente refrattario a quasi tutto ciò che arriva da paesi non anglofoni.

Negli altri paesi

La canzone ha raggiunto il picco in un Paese che non partecipa, vale a dire la Slovacchia, dove è prima in classifica. Seguono al numero 2 Grecia,  Lituania, Repubblica Ceca, Finlandia e persino Ungheria (a cui si aggiunge nella stessa posizione la chart della radio nazionale austriaca); Norvegia al numero 3; Paesi Bassi al 5; Germania al 7; Svezia e Svizzera alla 8; Nuova Zelanda alla 9  (stessa posizione nella chart rock Usa di Billboard) ; Italia alla 10; Portogallo alla 14; Islanda alla 15; Irlanda alla 16.

Seguono altri 7 paesi dove il brano è più indietro e la Global Top 200 di Billboard, dove è alla 29.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su TwitterFacebook e Instagram o nella nuova community dedicata all’Eurovision.

Eurovision Inside Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Commenta questa notizia...