Måneskin super in Svezia: “Zitti e buoni” disco d’oro. E “I wanna be your slave…”


Dopo il disco d’oro conquistato in Italia, seguito dall’ingresso in pompa magna nella top 10 britannica ed addirittura nella top 5 della classifica tedesca, arriva un altro riconoscimento per i Måneskin anche in Svezia.

Avevamo già segnalato il primo posto del brano nella classifica ufficiale, adesso arriva anche la certificazione del disco d’oro per la canzone con cui hanno vinto l’Eurovision Song Contest, ovvero “Zitti e buoni”

Il brano è infatti stato certificato disco d’oro anche in Svezia. Si tratta di una certificazione in questo caso minore in quanto a vendite, download e streaming rispetto all’Italia (15.000 le copie necessarie contro le 25.000 da noi) ma è abbastanza raro che ciò accada da quelle parti per una canzone italiana.

Non c’era riuscito nemmeno Mahmood, la cui “Soldi” aveva però fatto meglio, avendo preso il disco d’oro in Francia e Grecia ed il doppio platino in Spagna.

Sfonda anche “I wanna be your slave”

“Zitti e buoni”, che era stato in vetta in Svezia, è attualmente al settimo posto, dove è stato scavalcato da “I wanna  be your slave”.

Il brano attualmente ha raggiunto il decimo posto in Italia ed il sesto in Svezia, ma ha fatto molto meglio in altre nazioni: secondo in Austria, Finlandia, Grecia, Ungheria (classifica streaming), Lituania, Norvegia, Slovenia e nella classifica rock di Billboard Usa.

Ed ancora terza in Germania, quinta nei Paesi Bassi, settima nel Regno Unito ed in Irlanda, ottavo in Svizzera, nono in Nuova Zelanda, decima a Malta ed è in classifica in altri nove paesi, oltre ad aver raggiunto la posizione 29 nella Global 200 di Spotify.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su TwitterFacebook e Instagram o nella nuova community dedicata all’Eurovision.

Eurovision Inside Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Commenta questa notizia...