Måneskin, “I wanna be your slave”e “Beggin” nelle top 10 britannica e tedesca. E altri dischi d’oro…


I Måneskin proseguono la scia di successi, segnando un record difficilmente eguagliabile in futuro: la canzone con cui hanno trionfato all’Eurovision, ovvero “Zitti e buoni” è stata ormai in gran parte surclassata da altri brani della loro discografia. Non solo il recente “I wanna be your slave”, contenuto nell’album “Teatro d’Ira vol.1”, ma anche la loro versione di “Beggin‘”, brano dei Four Season del 1967 rilanciato quarant’anni dopo dai Madcon.

La loro versione risale nientemeno che al 2017, anno della loro partecipazione ad X Factor ed è stata recentemente rilanciata su TikTok. Ma andiamo con ordine

Dischi d’oro

“Zitti e buoni” è disco d’oro in Polonia e Turchia. Si tratta di mercati non grandissimi, ma va tenuto conto per esempio che la Turchia è assente dal concorso dal ormai otto anni e negli ultimi anni nessuna canzone eurovisiva era entrata in classifica in posizioni significative. fatte salve quelle dell’Azerbaigian, paese turcofono. Sono stati loro stessi ad annunciare la certificazione su twitter: al momento in cui scriviamo le associazioni fonografiche di entrambi i Paesi non riportano ancora il dato.

La stessa certificazione vale anche  per “I wanna be your slave”, negli stessi paesi, ai quali si aggiunge l’Irlanda dove da questa settimana il brano è ufficialmente alla numero 5 “Beggin” è invece alla 11.

Exploit in Germania e Regno Unito

In Germania – il secondo mercato più forte d’Europa – “Beggin” è questa settimana al primo posto, mentre “I wanna be your slave” è sceso al quarto dopo aver occupato il terzo la settimana scorsa.

Ancora più incredibile quello che sta avvenendo nel Regno Unito dove questa settimana le due canzoni occupano rispettivamente la decima (con un salto di 30 posizioni in avanti)  e la sesta posizione nella Official Chart britannica. Questo vale loro un record: non è mai successo infatti che un artista eurovisivo piazzasse due brani nella top 10 britannica, per giunta senza nemmeno quello in concorso, nella stessa settimana.

Spotify

Beggin” è anche alla numero 5 della Global Top 200 di Spotify, ormai prossima ai cinque milioni di streaming, con “I wanna be tour slave” da poco uscito dalla top 10 (ora è alla 11) e “Zitti e buoni” tuttora alla 25.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su TwitterFacebook e Instagram o nella nuova community dedicata all’Eurovision.

Eurovision Inside Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Commenta questa notizia...