Eurovision 2022: Palazzolo Acreide, il sindaco spiega il progetto

eurovision song contest italy 2022

Mentre vanno avanti tutte le discussioni relative alle 11 città rimaste candidate per ospitare l’Eurovision 2022 il prossimo maggio in Italia, c’è qualcuno che parla dei propri progetti. Nello specifico, quello legato alla candidatura di Palazzolo Acreide.

Palazzolo Acreide

Palazzolo Acreide

A parlarne, a BlogSicilia, è il sindaco del comune siciliano, Salvatore Gallo:

Abbiamo a disposizione un’area di Protezione Civile di circa 33mila metri quadrati, già attrezzata di servizi, tra cui bagni e docce, su cui montare una struttura con una capienza di 8mila persone, ma noi riteniamo di arrivare fino ad un massimo di 10mila.

In un’altra area, realizzeremo una postazione per il food dove potranno avere accesso 800 persone, accanto c’è lo stadio e nel nostro progetto è previsto di trasformarlo, per l’occasione, in una sala stampa all’interno di una struttura tensostatica.

L’idea sulla mobilità:

Non abbiamo intenzione di congestionare la città con una massiccia presenza di macchine o di altri mezzi, tranne per quelli di soccorso ed autorizzati, naturalmente.

Per questo motivo, ci doteremo di una flotta di bus navetta che faranno spola tra l’area dell’Eurovision Song Contest ed un’ampia zona parcheggio, allestita all’esterno del centro.

E su uno dei tasti dolenti offre una soluzione:

Per quanto concerne i posti letto, gli organizzatori ci hanno chiesto la disponibilità di 2 mila posti letto. Palazzolo ne ha solo 400 ma abbiamo coinvolto il capoluogo di provincia, Siracusa, che ha un numero di strutture alberghiere nettamente superiore ma c’è anche Noto, tanto per fare un altro esempio.

Gli ospiti che alloggeranno lì, potranno spostarsi e raggiungere Palazzolo con le navette che metteremo a disposizione.

Infine l’ammissione:

Sembra incredibile ma, per il periodo in cui è previsto l’evento, i posti letto, a Palazzolo, sono già prenotati. Spero sia di buon auspicio per il successo della nostra candidatura.

Quest’ultimo punto è in verità qualcosa che si verifica sempre con l’Eurovision, dove molti “eurofan” sono abituati ad effettuare una serie di prenotazioni nelle presunte date (e location) del concorso. Ed è una storia che si ripete di anno in anno.

Ricordiamo che, per ospitare l’Eurovision, esiste tutta una serie di requisiti, elencati dalla Rai quando è stato pubblicato il bando che ha dato origine alle 17 (poi 11) candidature, che sono necessarie per poter ospitare.

La più importante, il fulcro attorno al quale costruire tutto il resto, è l’arena coperta, che può anche essere non preesistente (in altre parole: si può mettere in piedi per l’occasione). A condizione, naturalmente, che vengano rispettati i requisiti tecnici.

Non mancheremo di informarvi su come evolverà la selezione della città che avrà la meglio tra le 11 che hanno inviato i propri progetti (qui tutte le ultime notizie a riguardo).


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su TwitterFacebook e Instagram o nella nuova community dedicata all’Eurovision.

Eurovision Inside Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Una risposta

  1. Elisabetta ha detto:

    Cari altri 10 Comuni non affannatevi più di tanto. E’ già stato deciso (ma ancora non ce lo dicono) che l’ESC 2022 si terrà a Sanremo (Un pò fuori Sanremo, non certo al Teatro Ariston, credo a Bordighera). Addirittura il Festival verrà anticipato di una settimana per permettere alla Rai di avere una settimana in più per la preparazione dell’area.

Commenta questa notizia...