Junior Eurovision 2021, ritorna in gara anche l’Albania


Continua ad aumentare il numero di paesi partecipanti al prossimo Junior Eurovision 2021 (che si terrà a Parigi il prossimo dicembre) e tra questi c’è anche il ritorno dell’Albania.

Ieri infatti un rappresentante del Dipartimento di Relazioni internazionali di RTSH, l’emittente televisiva del Paese delle Aquile, ha confermato la partecipazione alla diciannovesima edizione del Junior Eurovision Song Contest dopo un anno di stop.

L’anno scorso infatti, per via della Pandemia da Covid-19 moltissimi paesi tra cui l’Italia si sono ritirati giungendo al minimo storico di dodici nazioni partecipanti, raggiunto anche nel 2012 e 2013.

Nonostante ciò la trasmissione si è svolta regolarmente, seppur completamente da remoto con esibizioni on-tape precedentemente registrate, vedendo vincitrice la piccola Valentina con J’Imagine (brano scritto tra l’altro dalla rappresentante francese di quest’anno Barbara Pravi, giunta al secondo posto dietro l’Italia dei Måneskin).

Per la prima volta dal 2016 quindi sarà l’ovest ad ospitare il Junior Eurovision Song Contest e per la prima volta in assoluto un membro delle Big 5 ospiterà la manifestazione.

Un’occasione che poteva toccare già all’Italia in seguito alla vittoria nel 2014 alla prima partecipazione, ma la Rai rinunciò ad ospitare.

Ricordiamo infatti che a differenza dell’Eurovision Song Contest, nella controparte per bambini ospitare la manifestazione in seguito alla vittoria del Paese non è obbligatorio, basti pensare che nel 2017 un mese prima che l’edizione di Tbilisi prendesse vita, l’EBU si era già organizzato con BTRC affinché fosse proprio la Bielorussia ad ospitare la rassegna canora a Minsk nel 2018.

È stato inoltre rivelato che RTSH farà un annuncio specifico circa la sua partecipazione nei prossimi giorni, probabilmente si tornerà ad una finale nazionale per decidere il prossimo rappresentante, come è stato fatto in tutte le edizioni in cui ha partecipato l’Albania dal 2012 al 2019.

L’Albania infatti ha sempre organizzato il Junior Fest generalmente tra maggio e settembre affinché il vincitore andasse al Junior Eurovision Song Contest (eccezion fatta per il 2017 in cui per problemi tecnici la finale fu posticipata a fine ottobre). Un annuncio che fatto a metà agosto quindi sorprende un po’, dal momento che l’Albania generalmente confermava la sua partecipazione già a maggio/giugno e aveva in alcuni casi già pronto il proprio rappresentante.

Lo Junior Fest purtroppo non ha sempre portato buoni risultati all’Albania. Ultimi all’esordio nel 2012, con Mishela Rapo nel 2015 hanno modo di piazzarsi tra i primi cinque (con i 12 punti dell’Italia) per poi finire nuovamente nella parte destra del tabellone, ogni anno, dal 2016 al 2019, finendo per due volte tredicesimi e due volte diciassettesimi in ordine cronologico.

L’ultima rappresentante albanese è stata Isea Çili con “Mikja ime fëmijëria” che nell’edizione 2019 (l’ultima dell’Italia) ha chiuso al diciassettesimo posto su diciannove partecipanti con appena 36 punti, di cui 29 al voto online e 7 dalle giurie nazionali.

L’Albania detiene anche un piccolo record con la Polonia: entrambi i paesi hanno sempre schierato delle bambine in tutte le loro partecipazioni (nel caso della Polonia anche dei gruppi femminili come nel 2004).

Il Paese delle Aquile inoltre è il quinto paese a ritornare dopo uno o più anni di assenza insieme a Azerbaigian (rappresentato da Sona Azizova), Irlanda, Macedonia del Nord e Portogallo (che ha scelto ad aprile il suo rappresentante).

Grande esclusa dal concorso per ragazzi è la Bielorussia, poiché dopo l’espulsione della televisione pubblica BTRC dall’EBU non potrà prendere parte a nessuna iniziativa organizzata dall’ente europeo e tra queste ovviamente troviamo l’Eurovision Song Contest e la controparte per ragazzi.

Un peccato, se si pensa che la Bielorussia era l’unico paese insieme ai Paesi Bassi ad aver partecipato in ogni singola edizione, vincendone due (record raggiunto solo da Russia, Polonia, Malta e Georgia, quest’ultimo è l’unico paese a contare ben tre vittorie, l’ultima nel 2016).

Lo Junior Eurovision Song Contest si terrà il prossimo 19 Dicembre a Parigi, nel complesso denominato La Seine Musicale. I Paesi partecipanti al momento sono quindici: Albania, Azerbaigian, Francia (paese organizzatore), Georgia, Germania, Irlanda, Malta, Paesi Bassi, Macedonia del Nord, Polonia, Portogallo, Russia, Serbia, Spagna e Ucraina.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su TwitterFacebook e Instagram o nella nuova community dedicata all’Eurovision.

Eurovision Inside Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...