Eurovision 2022: ecco il logo della candidatura di Pesaro

Pesaro candidate city Eurovision 2022

C’è una candidatura per ospitare l’Eurovision 2022 in Italia che è particolarmente suggestiva, se non altro per l’ambiente e per una struttura molto celebre in ambito sportivo di cui la città in questione è dotata. Si tratta di quella di Pesaro, parte del lotto delle 11 città ancora in corsa per ospitare la prossima edizione del concorso riportato in Italia dalla vittoria dei Måneskin con “Zitti e buoni“.

Il sindaco di Pesaro, Matteo Ricci, proprio oggi ha svelato, con un tweet, il logo della candidatura per portare in città l’evento continentale. L’animazione si caratterizza per una doppia-unica “f” dietro alla quale si inserisce una più grande e colorata “P” (l’iniziale del nome della città).

Quella del logo per la candidatura appare ormai una chiara tendenza di cui si sta facendo promotrice l’Italia: a Torino si è deciso di proiettarlo sulla Mole Antonelliana per tre giorni, da giovedì sera fino a questa sera.

Da parte del sindaco arriva anche un accenno ai due luoghi fulcro della candidatura di Pesaro. Il primo, che in città tutti conoscono come “il Palas”, è la Vitifrigo Arena, che dalla seconda metà degli Anni ’90 ospita le gare interne della società cestistica Victoria Libertas Pesaro.

Con circa 10.000 posti a disposizione, l’impianto di Via Gagarin è uno dei più grandi d’Italia, ma internamente non c’è spazio sufficiente per un Press Center in grado di ospitare oltre 1.000 giornalisti, che andrebbe eventualmente ospitato altrove.

L’altro è il Teatro Rossini, tra i simboli assoluti della città e che ha dato vita al famoso Rossini Opera Festival, che ha preso vita nel 1980, in una sorta di joint venture proprio con la Vitifrigo Arena, l’Auditorium Pedrotti e il Teatro Sperimentale.

Costruito nel 1637 e riedificato nel 1818, ha preso il nome dal compositore Gioacchino Rossini, il quale inaugurò il teatro con la messa in scena de “La gazza ladra”. Negli ultimi cent’anni è stato oggetto di varie ristrutturazioni per terremoti o miglioramenti strutturali. Vi si svolge anche il Festival Nazionale d’Arte Drammatica, fin dal 1948 (tranne nel periodo 1966-1980, quando è stato spostato allo Sperimentale).

Secondo comune più popoloso delle Marche dopo Ancona, con i suoi 96.238 abitanti, la città di Pesaro è servita da una stazione ferroviaria, mentre non ha un proprio aeroporto internazionale, facendo quindi affidamento su quelli di Ancora e Rimini.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su TwitterFacebook e Instagram o nella nuova community dedicata all’Eurovision.

Eurovision Inside Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...