Eurovision 2022 a Torino: la soddisfazione della sindaca Appendino e le dichiarazioni di Lo Russo, Damilano e Cirio


Le date del 10, 12 e 14 maggio 2022 sono ormai ufficiali, così come lo è Torino città ospitante della prossima edizione dell’Eurovision Song Contest e non sono mancate le dichiarazioni pubbliche di grande soddisfazione da parte di esponenti politici locali e non solo.

Tra queste in primis quella della sindaca Chiara Appendino sia al TGR Piemonte che in un video pubblicato su Facebook:

Un grande lavoro di squadra e con gli ambienti territoriali, un bellissimo palazzo, una candidatura che coinvolge tutta la città, che è straordinaria.

Sono circa 2.000 camere già garantite, bloccate per 14 giorni. Sono 200 milioni le persone che hanno visto l’evento ed è il più seguito al mondo, una grandissima vetrina per la nostra città. Eravamo in cinque all’ultimo step. Ha fatto la differenza il lavoro di squadra e la bellezza della nostra città.

È un altro grande evento che arriverà dopo le ATP Finals. È un evento molto lungo: sono 40 le delegazioni che parteciperanno, ciascuno con la propria squadra e questo determina l’occupazione delle camere. Torino sarà il centro del mondo per i prossimi mesi fino a maggio, perciò sono orgogliosa di rappresentare l’Italia in questa bellissima sfida.

Naturalmente non sono mancate anche le dichiarazioni dei due attuali candidati sindaco, ovvero Stefano Lo RussoPaolo Damilano. Tutti ovviamente felici per questo successo. Per Stefano Lo Russo:

È una grande notizia per Torino!

Torino merita i grandi eventi, siamo capaci a organizzarli e con l’Eurovision 2022 abbiamo la straordinaria occasione di lanciare Torino come protagonista della scena musicale. La cultura e la musica sono occasioni di sviluppo e rilancio della nostra città.

Intendo rilanciare la proposta di Torino come prossima “Capitale europea della cultura”. L’Eurovision Song Contest potrebbe essere il momento ideale per lanciare il percorso di candidatura. Coglieremo tutte le occasioni per portare Torino sul palcoscenico internazionale.

Così Paolo Damilano:

Eurovision!

Dopo le ATP Finals un altro grande evento internazionale ha scelto Torino. Il prossimo Eurovision Song Contest si svolgerà nella nostra città. Complimenti a chi ha lavorato e portato a casa questi due progetti.

Torino non deve fermarsi ora, non deve tornare al passato. Ora puntiamo al Festival dell’Economia, a riprenderci il Salone dell’Auto e a rafforzare il Salone del Libro e il Torino Film Festival.

Forza Torino non fermarti adesso!

Esprime la sua gioia anche Alberto Cirio, il presidente della Regione Piemonte:

L’EUROVISION 2022 SARÀ A TORINO

Il duro lavoro inizia a dare i suoi frutti: abbiamo invertito una tendenza. Questa non è più una città che perde eventi, ma anzi li attrae.

La lista di interventi è sicuramente più lunga (si aggiungono anche il Ministro degli Esteri, degli Affari Regionali e delle Politiche Giovanili e probabilmente cavalcheranno l’onda molti altri ancora), ma non potevamo non riportare almeno quelli più direttamente legati al territorio e alla città che ospiterà l’evento da 200 milioni (circa) di telespettatori.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su TwitterFacebook e Instagram o nella nuova community dedicata all’Eurovision.

Eurovision Inside Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...