Sanremo 2022: le prime anticipazioni sul cast. Grandi ritorni per un’edizione stellare

sanremo-2022-cast-anticipazioni

A poco più di due mesi dallo svelamento ufficiale (il 15 dicembre durante la finale di Sanremo Giovani) dei 22 Big in gara al 72° Festival di Sanremo incominciano a circolare i primi nomi dei possibili artisti che calcheranno il palco dell’Ariston il prossimo febbraio.

sanremo-2022-cast-anticipazioni

Dalle prime indiscrezioni sembra che il conduttore e direttore artistico Amadeus stia lavorando ad una lista di assoluto valore che da un lato conferma il periodo di rinascita del Festival, sempre più vario e al passo con il mercato musicale, dall’altro evidenzia come l’Eurovision Song Contest che si svolgerà a Torino il prossimo maggio stia stuzzicando i pensieri di molti performer, attratti da questa vetrina internazionale.

Andiamo a vedere quelli che sono i nomi più gettonati per il cast del Festival di Sanremo 2022, ricordando che quest’anno tornerà la categoria unica con 24 artisti in gara: i 22 Big più i 2 vincitori di Sanremo Giovani che saranno scelti con una serata speciale a parte a Dicembre.

I grandi ritorni

Spicca un nome, fatto da Il Messaggero, ovvero quello di Elisa. La vincitrice del Festival 2001, alla sua prima – e unica – partecipazione, è sempre tornata come super-ospite mentre quest’anno sembra sia la volta buona per un rientro in gara.

Non sarebbe sola, ma accompagnata dal rapper Rkomi: i due hanno già collaborato nel 2019 nel singolo “Blu” e sembra, il condizionale è comunque d’obbligo, che la loro partecipazione sia cosa fatta.

All Music Italia lancia anche la suggestione Mahmood il cui ultimo album, “Ghettolimpo”, non è ancora arrivato alla certificazione oro. In passato l’artista milanese dichiarò che sarebbe tornato a patto di avere la canzone giusta. Chissà che anche l’idea di provare tornare sul palco dell’Eurovision Song Contest, per provare a vincere da padrone di casa, non lo spinga a presentare un brano ad Amadeus.

Dopo il successo del 2020 con “Andromeda” e un 2021 sempre sulla cresta dell’onda, con ospitata a Sanremo inclusa, è pronta a tornare anche Elodie che ha un album pronto ad uscire.

Altre due grandissime donne della musica italiana sono tra le papabili in gara: Loredana Berté, al lavoro sul suo nuovo album con Gaetano Curreri e Ligabue, e Carmen Consoli. Per la “cantantessa” sarebbe il ritorno in gara dopo 22 anni dall’ultima volta con “In bianco e nero“.

Un altro ex-rappresentante eurovisivo, e recentemente sul palco dell’Ariston, che potrebbe ripresentarsi è Francesco Gabbani, forte di due vittorie (Nuove Proposte 2016 e Big 2017) e un secondo posto nel 2020.

I debuttanti

Il colpaccio di Amadeus potrebbe essere Blanco: il nuovo enfant prodige della musica italiana che alla tv preferisce i social, ma è stato ospite nel programma di Alessandro Cattelan, potrebbe fare all-in presentandosi sul palco dell’Ariston.

Con lui un altro debutto eccellente sarebbe quello di Tommaso Paradiso, ex-frontman dei TheGiornalisti. Per lui, dopo un anno ricco di singoli, “Ricordami” su tutti, sarebbero maturi i tempi per l’arrivo a Sanremo.

Non mancherà la quota giovanissimi e in tal senso circolano i nomi di Ariete, Sangiovanni, Alfa, Il Tre, Anna, Aka7even, Tecla (2° classificata nelle Nuove Proposte 2020 e nuova pupilla della scuderia Suraci) e Federico Rossi, che sta provando a lanciare la sua carriera solista dopo l’esperienza nel duo Benji & Fede.

Ci sono infine i cantautori maturi, prevalentemente legati alla scena indie, che potrebbero seguire la strada già intrapresa da Coma_Cose e La Rappresentante Di Lista lo scorso anno: Maria Antonietta, già ospite di Levante nella serata dei duetti nel 2020, Mannarino, forse accompagnato da L’Orchestraccia e Margherita Vicario.

Per quest’ultima, già nel lotto lo scorso anno, è probabile che la sua presenza in gara rimanga una suggestione in quanto nipote del regista degli ultimi due Festival Stefano Vicario. Se il rischio di alimentare una dannosa, quanto sterile, polemica verrà giudicato alto allora la prima volta all’Ariston della 33enne romana sarà di nuovo rimandata.

Gli habitués del Festival

Hanno una canzone pronta per il Festival e potrebbero essere nei 22 anche volti di casa sulla Riviera Ligure. In questa lista figurano Francesco Renga (sarebbe la decima partecipazione, incluse quelle con i Timoria e nelle “Nuove Proposte”), Red Canzian, Marco Masini, Ron e Gianluca Grignani per quanto riguarda i solisti maschi.

Tra le voci femminili cercano spazio Giusy Ferreri, per provare a raggiungere grandi traguardi anche smarcandosi dalle hit estive, Simona Molinari e Dolcenera, fresche di cambio di etichetta discografica la prima e management la seconda, oltre a Bianca Atzei.

Le voci storiche

Tanti i nomi che circolano tra quelli che hanno inciso il proprio nome nella storia della musica italiana e che, per svariati motivi, non hanno più calcato il palco dell’Ariston negli ultimi anni. In primis, Bobby Solo (supportato dall’etichetta Mescal), che gareggiò l’ultima volta nel 2003 in coppia col compianto Little Tony.

Ma anche Donatella Rettore e Marcella Bella puntano a tornare in gara: la prima manca dal 1994 e ha partecipato alla serata dei duetti lo scorso anno con La Rappresentante Di Lista mentre la seconda è tornata lo scorso anno in qualità di ospite dopo l’ultima partecipazione in gara nel 2007.

Gruppi

Puntano a tornare sotto le luci dei riflettori i Modà che, dopo un periodo d’oro tra 2009 e 2015, si sono fermati per tornare soltanto a fine 2019 con un nuovo album, “Testa o Croce”, certificato oro ma lontano dai numeri del passato. Per loro sembra che il Festival sia cosa certa per rilanciarsi definitivamente.

Pronti al rientro anche altri tre gruppi protagonisti delle ultime edizioni della kermesse: Le Vibrazioni (4° posto nel 2020), The Kolors (9° posto nel 2018) e i Boomdabash (11° posto nel 2019).

Ci sono poi le suggestioni che arrivano dal mondo indie-rock con i Marlene Kuntz, che tornerebbero dopo l’eliminazione del 2012, gli Zen Circus, debuttanti nel 2019, e i torinesi Eugenio in Via Di Gioia.

Questi ultimi erano in gara tra le Nuove Proposte nel 2020 (dove vennero eliminati nella prima serata) e si mormora abbiano un progetto musicale che coinvolge Elio. In caso di vittoria del Festival avrebbero anche l’onore di rappresentare l’Italia in Europa nella loro città natale.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su TwitterFacebook e Instagram o nella nuova community dedicata all’Eurovision.

Eurovision Inside Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...