Eurovision 2022, nuovi dettagli: no al PalaVela per la sala stampa


Cominciano ad arrivare i dettagli relativi alle varie location degli spazi ufficiali  per quanto concerne l’edizione 2022 dell’Eurovision Song Contest che come noto si terrà a Torino il 10, 12 e 14 Maggio prossimi dopo la vittoria dei Måneskin a Rotterdam con “Zitti e buoni”.

PalaVela con X

Subito dopo l’annuncio, il Corriere della Sera ha rivelato che l’Eurovillage verrà allestito a piazza San Carlo, ricalcando quanto succederà dal 14 al 21 novembre prossimi con le finali ATP di Tennis, che saranno ospitate proprio dal Pala Olimpico.

Eurofestival News è in grado di anticiparvi che – contrariamente a quanto era circolato nelle scorse settimane – il PalaVela non fa parte delle strutture designate per l’Eurovision Song Contest.

La struttura era stata indicata come sede della sala stampa ma dista 3 chilometri dal Pala Olimpico, troppo lontana per gli standard eurovisivi che per le necessità del concorso prevede  distanze limitate a poche centinaia di metri, in quanto gli artisti presenti in arena sfruttano spesso i “tempi morti” per spostarsi nel press center e parlare con i giornalisti.

Secondo quanto ha appreso la nostra redazione, si cercherà di tenere le diverse strutture nella zona del Pala Olimpico.  Probabilmente quindi che possa venire approntato uno spazio ad hoc per accogliere i circa 1500 giornalisti che arriveranno da tutto il Mondo.

La situazione relativa ai Paesi in concorso

Considerando anche il Montenegro, la cui partecipazione è circolata attraverso alcune testate nelle scorse ore, per il quale si attende la conferma dal sito ufficiale nelle prossime ore, sono attualmente 33 le nazioni che hanno confermato la partecipazione all’edizione di Torino 2022 dell’Eurovision.

Oltre all‘Italia, campione in carica e paese ospitante, ci saranno  Albania, Australia, Azerbaigian, Belgio, Bulgaria, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Georgia, Germania, Grecia, Irlanda, Islanda, Israele, Lettonia, Lituania, Malta, Montenegro, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, San Marino, Serbia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Ucraina.

Si attende anche la conferma di Cipro, che da tempo ha già in corso la selezione dell’artista ed anche di altri Paesi storicamente in concorso come Moldavia, Romania, Russia e Macedonia del Nord. Oltre ovviamente al Regno Unito, che è alle prese con una scelta non facile dopo zero dell’anno scorso.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su TwitterFacebook e Instagram o nella nuova community dedicata all’Eurovision.

Eurovision Inside Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Commenta questa notizia...