Un anno di ricerche su Google: nel 2021 boom per Eurovision e Måneskin

Un altro anno sta arrivando alla chiusura e anche questa volta Google ci regala il resoconto delle parole più cercate con il report “Un anno di ricerche 2021”.

Nonostante sia stato un anno ricco di eventi importanti che hanno generato tantissime ricerche online, dal proseguimento della pandemia (onnipresente nelle ricerche), passando per Euro 2020 e gli effetti del cambiamento climatico (tra incendi e inondazioni in mezzo globo, Italia inclusa), l’Eurovision e i vittoriosi Måneskin hanno conquistato i vertici di questa classifica in diversi paesi.

Un accenno vogliamo dedicarlo a Raffaella Carrà, che ci ha lasciato in questo 2021 e tanto ha fatto per riportare l’Eurovision in casa Rai. A dimostrazione di quanto fosse amata nel nostro paese, la troviamo al quarto posto nelle “Parole dell’anno” più cercate e al primo posto tra gli “Addii” (seguita da Michele Merlo, Franco Battiato, Gino Strada e Carla Fracci).

Eurovision tripla American Idol

Partiamo da un dato segnalato dalla stessa Google nella homepage de “Un anno di ricerche 2021“:

Quest’anno, i musicisti di 39 paesi hanno partecipato al festival Eurovision che è stato cercato il triplo delle volte rispetto ad American Idol a livello mondiale.

Dunque grande interesse per l’evento musicale più seguito al mondo e a maggio, dopo la vittoria proprio all’Eurovision, i Måneskin hanno avuto una impennata nelle ricerche, diventando una delle più popolari. Ma vediamo nel dettaglio i dati italiani.

Google Trends Italia: i Måneskin

La band vincitrice dell’ultimo Eurovision Song Contest, dal mese di maggio ha ottenuto una incredibile popolarità e questo di riflesso ha portato ad una mole importante di ricerche su Google nei loro confronti.

Nella categoria personaggi, i Måneskin hanno conquistato la quinta posizione, dietro a Christian Eriksen, Matteo Berrettini, Mario Draghi e Gianluigi Donnarumma. Hanno invece ottenuto più ricerche di Jannik Sinner, Giuseppe Conte, Federica Pellegrini, Orietta Berti e Marcell Jacobs.

Google Trends Globale: Eurovision

Se in Italia il termine Eurovision non è riuscito a conquistare la Top 10, è andata diversamente in molti altri paesi europei e non.

  • Croazia: Eurovision è stato l’ottavo termine più ricercato nel paese.
  • Finlandia: qui il termine Eurovision è stato il secondo più ricercato.
  • Irlanda: quarto posto nella categoria “Programmi TV”.
  • Russia: terzo termine più ricercato nella categoria “Eventi” del 2021.
  • Svezia: secondo posto nella categoria “Intrattenimento” (dietro al fenomeno Squid Game) e quinto posto in “Ricerche più di tendenza di quest’anno 2021”.
  • Ucraina: settimo posto tra i termini più ricercati nel 2021 e secondo posto nella categoria “TV”.

Google Trends Globale: Måneskin

La popolarità che i Måneskin hanno ottenuto a livello globale dopo la vittoria dell’Eurovision 2021 è sotto gli occhi di tutti (qui tutte le ultime notizie che li riguardano) e non stupisce quindi che in molti paesi abbiano conquistato la Top 10 delle ricerche di Google. Ecco un po’ di dati che li riguardano.

  • Belgio: quinto posto nella categoria “Cantanti internazionali” (decimo posto per Damiano David, il frontman della rock band italiana).
  • Norvegia: ottavi nella categoria “Artisti/Band”.
  • Paesi Bassi: decimi nella categoria “Artisti/Band”.

Un anno duro, lontano da quella che siamo abituati a definire normalità e per questo motivo i dati riportati che riguardano Eurovision e Måneskin hanno un valore ancora più alto se confrontati con quelli degli anni precedenti, fuori dall’incubo Covid-19.

2 Responses

  1. steve ha detto:

    Grazie per ricordare sempre la nostra Raffaella.

Commenta questa notizia...