Eurovision 2022: in regia ci sarà Duccio Forzano (e non poteva andarci meglio di così!)

Duccio Forzano Eurovision 2022

Duccio Forzano curerà la regia dell’Eurovision Song Contest 2022. Un nome una garanzia, potremmo dire.

A dare la notizia ci ha pensato lo stesso regista, attraverso i suoi canali social, comunicando anche il nome di Cristian Biondani che lo affiancherà nella lunga maratona di Eurovision 2022 al Pala Alpitour di Torino.

Quando si parla di Duccio Forzano, si parla di un regista che è di fatto una garanzia su questo fronte: è colui che ha all’attivo ben 6 Festival di Sanremo tra il 2010 e il 2019 (sua ultima edizione).

Amico di sempre di Claudio Baglioni, per cui ha curato videoclip e concerti, si è anche occupato della regia dei due Festival diretti dal cantautore, introducendo la novità tecnologica della regia semi-automatizzata tramite il software CuePilot (utilizzato da anni all’Eurovision e al Melodifestivalen, poi mandato in pensione dall’attuale regista di Sanremo Stefano Vicario), in un lavoro quasi simbiotico con lo storico direttore della fotografia Mario Catapano e con i vari scenografi che si sono susseguiti all’Ariston, tra tutti Gaetano Castelli, Emanuela Trixie Zitkowsky e Francesca Montinaro.

screenshot Forzano eurovision

Proprio con la scenografa romana si rinnoverà il sodalizio nato a Sanremo 2019, visto che quest’ultima firmerà la scenografia al Pala Alpitour.

Ad affiancare il regista genovese ci sarà Cristian Biondani, un nome già noto all’ambiente eurovisivo in quanto regista di ben due edizioni dello Junior Eurovision.

Il veronese ha all’attivo la regia di concerti dei più grandi artisti internazionali, tra cui Katy Perry, R.E.M., Lady Gaga, Linkin Park, Black Eyed Peas e The Cure, oltre a numerosi programmi televisivi tra cui Le parole della settimana di Massimo Gramellini e Da Grande di Alessandro Cattelan.

Si aggiunge dunque un altro importante tassello al puzzle di Eurovision 2022, quello della regia, e possiamo dire che da questo punto di vista non poteva andarci meglio: a curare la regia saranno due grandi professionisti, esperti di eventi musicali, conoscitori della piattaforma CuePilot e grandi innovatori della regia televisiva.

Aggiornamento: il post Instagram è stato rimosso dall’autore poco dopo la pubblicazione del nostro articolo ed ora non risulta più raggiungibile. L’immagine pubblicata da Duccio Forzano sul suo profilo è quella che vedete qui sopra.

2 Risposte

  1. Marco Coldagelli ha detto:

    Sin dal momento della vittoria italiana ho dato per certa la presenza del Maestro Duccio al timone, il primo ad aver portato CuePilot ad altissimi livelli qui in Italia con delle timeline cesellate a regola d’arte, ma soprattutto ad aver regalato al nostro ambiente innumerevoli innovazioni tecniche ma, innanzitutto tutto, di linguaggio, svecchiando e rinnovando radicalmente quel “racconto” dello spettacolo televisivo che da sempre, a partire dal grande Falqui e dai grandi maestri della regia televisiva, ha fatto dell’Italia (e della Rai) uno dei Paesi e dei broadcaster di riferimento in forza all’EBU e alle sue novità. Forza Maestro!!!!!!! Condividi con noi qualche backstage dall’OB-van, mi raccomando ;)

  2. steve ha detto:

    Ottima scelta. Rai sta scegliendo il meglio. In arrivo i presentatori …

Commenta questa notizia...