Eurovision 2022: Albania, Ronela Hajati con “Sekret” vince il Festivali i Këngës

Si è appena conclusa la finale della sessantesima edizione del Festivali i Këngës al Palazzo dei Congressi di Tirana.

A vincere è stata Ronela Hajati, che dunque sarà la rappresentante dell’Albania all’Eurovision 2022 di Torino (Pala Alpitour, alias PalaOlimpico, 10-14 maggio).

Nata proprio a Tirana il 2 settembre 1989, Ronela Hajati, appena terminata la proclamazione, ha dedicato il successo al padre, che non c’è più da alcuni anni e che aveva un ruolo importante nella RTSH.

La sua performance di “Sekret” ha convinto la giuria, che ha rilasciato il risultato per le prime quattro posizioni:

  1. Ronela Hajati – Sekret
  2. Alban Ramosaj – Theje
  3. Eldis Arrnjeti – Refuzoj
  4. Rezarta Smaja – E jemja nuse

Dal momento che il regolamento della serata prevedeva la possibilità di cantare la versione originale o una rivisitazione in inglese, Ronela Hajati ha già di fatto rivelato come canterà “Sekret” all’Eurovision 2022 di Torino: un mix tra le due lingue.

Ci saranno entrambe le lingue sul palco, ma ovviamente non potrà portare l’ampio numero di ballerini di Tirana, in quanto il regolamento eurovisivo prevede un massimo di sei persone sul palco. Nella prima serata, invece, aveva cantato solo in albanese.

Già nota per la sua versatilità musicale, Ronela Hajati è riconosciuta come artista pop, sebbene abbia spaziato su altri generi musicali più di una volta.

Le sue maggiori influenze provengono da Michael Jackson e Ricky Martin, che ha avuto modo di vedere in concerto. Tiene molto (e giustamente) alla sua vita privata, tant’è vero che è parecchio discreta. Nell’immaginario collettivo albanese è considerata una sorta di icona per la fiducia in sé e nel proprio corpo.

Questa la giuria che l’ha proclamata vincitrice:

  • Anxhela Peristeri – ultima rappresentante dell’Albania all’Eurovision
  • Agim Doçi
  • Anxhela Faber
  • Osman Mula
  • Rozana Radi
  • Olsa Toqi
  • Olti Curri

Considerando anche il mai tenuto concorso del 2020, è la quarta volta consecutiva, nonché quindicesima su 18 (19) partecipazioni, che l’Albania manda in Europa una donna come rappresentante.

Attualmente la serie è quella aperta da Jonida Maliqi nel 2019, e proprio lei è stata nel quartetto di presentatrici del festival di cui è stato quest’anno direttore artistico Ardit Gjebrea. E che si è chiuso con un esito che ha smentito tutte le previsioni della vigilia, che davano Alban Ramosaj per già praticamente proclamato vincitore.

Questo, infine, l’ordine di esibizione col quale gli artisti si sono esibiti stasera:

  1. Olimpia Smajlaj – Dua
  2. Denis Skura – Pse nuk flet, mama?
  3. Kelly – Meteor
  4. Sajmir Çili – Nën maskë
  5. Ester Zahiri – Hiena
  6. Kastro Zizo – Kujë
  7. Urban Band – Padrejtësi
  8. Gjergj Kaçinari – Në ëndërr mbete ti
  9. Evi Reçi – Me duaj
  10. Mirud – Për dreq
  11. Endri & Stefi Prifti – Triumfi i jetës
  12. Ronela Hajati – Sekret
  13. Shega – Një
  14. Janex – Deluzional
  15. Eldis Arrnjeti – Refuzoj
  16. Alban Ramosaj – Theje
  17. Rezarta Smaja – E jemja nuse

Commenta questa notizia...