Sanremo 2022, primi ascolti: La Rappresentante di lista “da Eurovision”. Brilla Ranieri, male Ana Mena

Eccoci al nostro consueto appuntamento che riassume i preascolti del Festival di Sanremo 2022, che hanno visto coinvolto un gruppo ristretto di giornalisti e testate riuniti presso la sede Rai di Milano.

Abbiamo deciso quest’anno di migliorare ancora la selezione delle testate scelte, puntando su quelle maggiori.

Sanremo-2022

Le testate scelte

Quotidiani: Avvenire, Corriere della Sera, Il Fatto Quotidiano, Il Mattino, Il Messaggero, Il Sole24Ore, Il Tempo, Leggo, Quotidiano Nazionale, La Stampa, Libero, Il Giornale, Repubblica.

Quotidiani online: Fanpage, Huffington Post.

Agenzie di stampa: Ansa, Dire.

Televisioni: Mediaset, Sky.

Riviste e siti di settore: Allmusicitalia, Davidemaggio, Onde Funky, Rolling Stone, TvBlog, Wired.

Mancano come sempre TV Sorrisi e Canzoni e Rockol, perché si sono limitate ad illustrare le canzoni, senza esprimere giudizi.

Il criterio di valutazione

Il giudizio molto positivo corrisponde a voti dall’8 in su; il voto positivo è 7 e 7.5; il giudizio neutro corrisponde alla sufficienza ed al 6.5; la valutazione negativa è 5 e 5.5; quella molto negativa dal 4 a scendere. Eventuali segni più o meno a fianco del voto non sono stati conteggiati.

ACHILLE LAURO feat. HARLEM GOSPEL CHOIR – Domenica
Testo: L. De Marinis – S. Manzari- D. Petrella
Musica: M. Ciceroni – M. Cutolo – G. Calculli – S. Manzari

Il cantautore e performer romano ci proporrà una cover di “Rolls Royce” ed è per questo che le valutazioni sono piuttosto basse: sembra finito l’effetto sorpresa, che secondo molti, sarà nella coreografia, necessaria per ‘spingere’ il brano.

  • Molto positivi: 1
  • Positivi: 2
  • Neutri: 11
  • Negativi:  8
  • Molto negativi: 3

AKA7EVEN – Perfetta così
Testo: Aka7even – V. Colella
Musica: M. E. Kleinschmidt – G. Vizzi – R. L. Patriarca

Testo vietato ai maggiori di 18 anni, secondo i critici sembra scritta e pensata per il pubblico di riferimento di Aka7even e per le radio. Per alcuni “sembra la colonna sonora di una serie Disney per adolescenti”. “Mi hai insegnato a lottare anche quando la voglia di piangere mi soffocava” (sic!).

  • Molto positivi: 0
  • Positivi:  4
  • Neutri: 10
  • Negativi:  8
  • Molto negativi: 3

ANA MENA – Duecentomila ore
Testo: R. Hunt
Musica: R. Hunt – F. Abbate – S. Tognini

L’interprete spagnola è la sola fra i 25 artisti a non aver ricevuto nemmeno una recensione positiva, ha preso anche diversi 2 e 3: “Ma il voto può arrivare a 9 al quinto Gin Tonic”, si legge in una delle stroncature. Giudizio sintetico tratto da una delle recensioni: “Cosa attendersi da una cantante spagnola che in Italia si è fatta conoscere con i tormentoni estivi con Rocco Hunt e Fred De Palma?”.

  • Molto positivi: 0
  • Positivi:  0
  • Neutri: 3
  • Negativi:  14
  • Molto negativi: 8

DARGEN D’AMICO – Dove si balla
Testo: D. D’Amico – E. Roberts – G. Fazio
Musica: D. D’Amico – E. Roberts – G. Fazio – A. Bonomo

Sembra essere “il brano più moderno del Festival”, destinato, come da titolo, a far alzare in piedi l’Ariston con la disco anni’90. Unico testo a sfiorare il Covid (“Che brutta fine, con le mascherine”) e i locali chiusi (“Ma va a capire perché si vive se non si balla”). In quota “Musica leggerissima”, potrebbe essere l’outsider di questa edizione. Ha preso anche un 9.

  • Molto positivi: 10
  • Positivi:  10
  • Neutri: 3
  • Negativi:  2
  • Molto negativi: 0

DITONELLAPIAGA con RETTORE – Chimica
Testo: Ditonellapiaga, Rettore
Musica: Ditonellapiaga, Rettore, A. Casagni, B. Ventura, E. Castroni, V. Smordoni

Piena elettronica anni ’80 per l’inedito duetto, che strizza l’occhio alle radio. Il testo sta già facendo parecchio discutere: “Non mi importa del pudore, delle suore me ne sbatto totalmente”. Farà presa? Tutta questione di chi-chi-chi-chi-chi-chimica.

  • Molto positivi: 4
  • Positivi:  11
  • Neutri: 8
  • Negativi:  2
  • Molto negativi: 0

ELISA – O forse sei tu
Testo: E. Toffoli – D. Petrella
Musica: E. Toffoli

Complessivamente è quella che ha le valutazioni più alte (l’unico 9.5 e diversi otto), bilanciati però da quattro voti molto neutri (“da riascoltare”) e un voto negativo. C’è unanimità però sul fatto che sarà Elisa stessa il valore aggiunto e che dunque correrà per la vittoria perché il pezzo crescerà. Un’Elisa intima, delicata e potente.

  • Molto Positivi: 12
  • Positivi: 8
  • Neutri: 4
  • Negativi: 1
  • Molto negativi: 0

EMMA – Ogni volta è così
Testo: E. Marrone – D. Petrella
Musica: D. Petrella – D. Faini

Testo femminista per la canzone di Emma, che sarà diretta sul palco di Francesca Michielin. La differenza di valutazione è dovuta al fatto che c’è grande delusione perché il pezzo non è il banger che ci si attendeva. Niente di nuovo, nel complesso. Come scrivono alcune recensioni, il titolo è rivelatore: “Ogni volta è così”.

  • Molto Positivi:1
  • Positivi: 8
  • Neutri: 7
  • Negativi: 6
  • Molto negativi: 3

FABRIZIO MORO
Testo: F. Moro
Musica: F. Moro – R. Cardelli.

Sintesi del brano: Fabrizio Moro che canta come Fabrizio Moro una canzone tipica di Fabrizio Moro, nel testo e nello stile.

  • Molto Positivi: 2
  • Positivi: 5
  • Neutri: 11
  • Negativi: 4
  • Molto negativi: 3

GIANNI MORANDI – Apri tutte le porte
Testo: Jovanotti
Musica: Jovanotti – R. Onori

Gianni Morandi, secondo i critici, si conferma uno degli artisti in grado di rinnovarsi sempre. Il brano prosegue la collaborazione con Lorenzo Cherubini e dunque è “la degna erede de L’Allegria”. Da qui, probabilmente, i giudizi cauti.

  • Molto Positivi: 4
  • Positivi: 9
  • Neutri: 11
  • Negativi: 2
  • Molto negativi: 0

GIOVANNI TRUPPI – Tuo padre, mia madre, Lucia
Testo: G. Truppi – Pacifico – N. Contessa – M. Buccelli
Musica: G. Truppi – M. Buccelli – G. Pallotti

Siamo oltre Sanremo. Premio Tenco, ancora meglio Musicultura, per chi conosce la manifestazione. Giovanni Truppi è uno dei cantautori migliori di questa generazione e lo dimostrerà.

Ma per quasi tutti è fuori gara, perché il pezzo è raffinatissimo e altissimo per il pubblico sanremese. Premio della Critica o per il miglior testo. È uno dei tre soli artisti a non aver ricevuto nemmeno una valutazione negativa, ma ha tanti voti medi, per quanto detto sopra.

  • Molto Positivi: 7
  • Positivi: 6
  • Neutri: 12
  • Negativi: 0
  • Molto negativi: 0

GIUSY FERRERI – Miele
Testo: D. Petrella
Musica: F. Abbate – F. Clemente – A. Merli

I colleghi hanno ascoltato le versioni su disco, quindi in molti hanno detto che la vera chiave sarà la performance live, visto che purtroppo Giusy Ferreri non è andata benissimo nelle ultime uscite. Per il resto sembra un brano destinato alle radio, che non dovrebbe correre per nulla in particolare. Deve uscire dal vortice dei tormentoni estivi, non sarà facile.

  • Molto Positivi: 1
  • Positivi: 4
  • Neutri: 9
  • Negativi: 8
  • Molto negativi: 3

HIGHSNOB & HU – Abbi cura di te
Testo: M. Matera – F. Ferracuti
Musica: M. Matera – F. Ferracuti

Il brano mescola rap, trap e hip hop ed è uno fra i più difficili al primo ascolto. Interessante il testo, nel quale compaiono insieme le pratiche erotiche giapponesi (lo “shibari”) e condottieri citati nella Bibbia (Oloferne). Fra i voti bassi c’è anche un 3.5, nel complesso i giudizi negativi sono la metà. Ad apprezzarli sono soprattutto i colleghi più attenti alle nuove sonorità.

  • Molto Positivi: 1
  • Positivi: 7
  • Neutri: 5
  • Negativi: 9
  • Molto negativi: 3

IRAMA – Ovunque sarai
Testo: Irama
Musica: G. Nenna – P. Lombroni – V. Faraone

La svolta melodica di Irama divide. Il monzese si presenta infatti con una ballad molto sanremese e senza vocoder. Dal testo: “Se sarai vento canterai, se sarai acqua brillerai, se sarai ciò che sarò, se sarai la luce scalderai, se sarai la luna ti vedrò”. Kekko dei Modà, are you hearing us?

  • Molto Positivi: 1
  • Positivi: 10
  • Neutri: 5
  • Negativi: 7
  • Molto negativi: 2
Sanremo 2022 Pagelle Peggiori

Tra i peggiori Ana Mena, Matteo Romano, Tananai e Iva Zanicchi

IVA ZANICCHI – Voglio amarti
Testo: E. Di Stefano
Musica: I. Ianne – V. Mercurio – C. Valli

Come la stessa interprete ha spiegato, si tratta di un brano scritto negli anni ’60, rimasto nel cassetto e ripescato durante il lockdown. In generale, c’è la sensazione che le verrà comunque tributata una ovazione, soprattutto se dimostrerà di avere ancora una vocalità importante. Delle due sole valutazioni positive, una è “alla carriera”. Il rispetto per la stessa ha indotto molti colleghi a tenersi sulla sufficienza.

  • Molto Positivi: 1
  • Positivi: 1
  • Neutri: 11
  • Negativi: 6
  • Molto negativi: 6
  • Senza voto: 1

LA RAPPRESENTANTE DI LISTA – Ciao Ciao
Testo: V. Lucchesi – D. Mangiaracina
Musica: V. Lucchesi – D. Mangiaracina – R. Calabrese – R. Cammarata – C. Drago – S. Privitera

“La Rappresentante di Lista vince Sanremo, va all’Eurovision e noi vinciamo di nuovo”, è la sintesi forse migliore delle valutazioni, nessuna delle quali negativa. Complessivamente sono quelli ad avere il maggior numero di giudizi positivi e il maggior numero di 9. Elettronica e pop anni ’80 con ritornello apiccicoso e l’invito a lasciarsi alle spalle i momenti negativi e fare Ciao Ciao “Con le gambe, con il culo, con i miei occhi”. Per quasi tutti sono almeno da podio.

  • Molto Positivi: 8
  • Positivi: 15
  • Neutri: 2
  • Negativi: 0
  • Molto negativi: 0

LE VIBRAZIONI – Tantissimo
Testo: R. Casalino
Musica: R. Casalino – F. Sarcina – N. Verrienti

La quota rock nella scia dei Måneskin, ma senza i Måneskin, quindi molto più deboli. Il giudizio abbastanza diffuso è che non sentiremo niente di diverso dalle cose de Le Vibrazioni, che non aggiunge né toglie niente alla loro produzione.

  • Molto Positivi: 0
  • Positivi: 2
  • Neutri: 16
  • Negativi: 7
  • Molto negativi: 0

MAHMOOD E BLANCO – Brividi
Testo: Mahmood – Blanco
Musica: Mahmood – Blanco – R. Zocca

La vera sorpresa è che non sarebbe un pezzo come ci si aspetterebbe da loro ma una ballad intensa. Quasi tutti li danno in corsa comunque per la vittoria, anche per via della ottima fusione di voci. Ci sono tanti 8 ma troppi voti medi, forse perché il brano appunto spiazza.

  • Molto Positivi: 7
  • Positivi: 10
  • Neutri: 6
  • Negativi: 2
  • Molto negativi: 0

MASSIMO RANIERI –  Lettera di là dal mare
Testo: F. Ilacqua
Musica: F. Ilacqua

Le recensioni confermano che Massimo Ranieri non è venuto a Sanremo solo per prendersi gli applausi. Teatrale, intensa, è una ballata autobiografica (ma scritta dall’autore di “Occidentali’s Karma”) che attraverso il racconto di quando lui si imbarcò su una nave per andare a suonare in America, racconta la sofferenza dei migranti di oggi, su quello stesso mare.

Senza mai citare la parola “migranti”. Dell’interpretazione non stiamo nemmeno a discutere. Per quasi tutti il podio pare scontato, ma potrebbe persino vincere.

  • Molto Positivi: 12
  • Positivi: 8
  • Neutri: 5
  • Negativi: 0
  • Molto negativi: 0

MATTEO ROMANO – Virale
Testo: M. Romano – A. La Cava – F. Rossi
Musica: D. Faini – A. La Cava – F. Rossi

Il diciottenne pare destinato a dividersi il pubblico dei giovanissimi con Aka7even e Sangiovanni, ma per molti “la musica esiste anche fuori da TikTok”, a indicare probabilmente il non brillante progetto. Federico Rossi è Fede (senza Benji). Critiche per aver chiamato il brano “Virale” in tempi di pandemia. Ci attendono, pare, “cineserie musicali”.

  • Molto Positivi: 0
  • Positivi: 7
  • Neutri: 8
  • Negativi: 5
  • Molto negativi: 4
  • Senza voto: 1 (mancava il giudizio)

MICHELE BRAVI – Inverno dei fiori
Testo: Raige – M. Bravi – A. Rapetti Mogol
Musica: F. Cattitti-  F. Abbate – M. Bravi

Ballata intensa dove c’è dentro tutta la sofferenza interiore che il cantautore umbro si porta ancora dentro: “Insegnami come si fa ad imparare la felicità, per dimostrarti che se fossimo dei suoni, sarebbero canzoni”. Ma anche “Se fossimo stagioni, verrebbe l’inverno”.

Canta ad un amore senza specificare il sesso. Umanità, empatia, condivisione. Basteranno? Dalle valutazioni c’è qualche dubbio.

  • Molto Positivi: 3
  • Positivi: 9
  • Neutri: 10
  • Negativi: 4
  • Molto negativi: 2

NOEMI – Ti amo e non lo so dire
Testo: A. La Cava – Mahmood
Musica: A. La Cava – Mahmood – D. Faini

Noemi con ballata graffiata scritta da Mahmood. Molti pareri discordanti. “Non ho paura di sentirmi vuota dentro un mare di parole perse sul fondale”.

  • Molto Positivi: 0
  • Positivi: 8
  • Neutri: 12
  • Negativi: 4
  • Molto negativi: 0
  • Senza voto: 1

RKOMI – Insuperabile
Testo: A. La Cava – Rkomi
Musica: A. La Cava

La quota autotune passa da Fasma a Rkomi. Il pezzo pare ne sia pieno. Però nel complesso sembra un brano moderno e radiofonico, che potrebbe anche proiettarlo nelle zone alte della classifica.

  • Molto Positivi: 3
  • Positivi: 12
  • Neutri: 8
  • Negativi: 2
  • Molto negativi: 0

SANGIOVANNI – Farfalle
Testo: A. La Cava – Sangiovanni
Musica: A. La Cava – S. Tognini

Pare essere un brano che “Potrebbe vincere Sanremo, ma anche lo Zecchino d’oro”. Ad occhio non è esattamente un complimento. Pezzo, “paraculissimo, alla Sangiovanni”. Che dice “sei una botta di ossigeno in mezzo all’industria”. Ovviamente radio-friendly.

  • Molto Positivi: 1
  • Positivi: 10
  • Neutri: 9
  • Negativi: 3
  • Molto negativi: 1
  • Senza voto: 1

TANANAI – Sesso occasionale
Testo: Tananai – D. Simonetta – P. Antonacci – A. Raina
Musica: Tananai – D. Simonetta – P. Antonacci – A. Raina

Si va dai Righeira, alla rivisitazione degli anni ’60, con allegria. Nel complesso il brano pare convincere solo in parte. Ci sono molte – troppe – valutazioni negative (compreso un 3), ma la sensazione è che sia più per il genere parecchio divisivo.

  • Molto Positivi: 0
  • Positivi: 7
  • Neutri: 8
  • Negativi: 6
  • Molto negativi: 4

YUMAN – Ora e qui
Testo: T. Di Giulio – F. Cataldo – Yuman
Musica: T. Di Giulio – F .Cataldo – Yuman

Anche qui divide più che altro il genere molto soul, poco adatto ad un contesto sanremese. Alcuni la giudicano “piatta e senza guizzi”, anche se probabilmente piacerà l’interpretazione del giovane italo-capoverdiano.

  • Molto Positivi: 2
  • Positivi: 4
  • Neutri: 10
  • Negativi: 8
  • Molto negativi: 1

Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”.

Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e WhatsApp. Seguici su tutti i principali Social Media (qui l’elenco completo).

Eurofestival News sui social

Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Commenta questa notizia...