Eurovision 2022, Estonia: Ott Lepland, Stig Rästa ed Elina Nechayeva in finale all’Eesti Laul

Comincia a delinearsi il parterre dei partecipanti alla finalissima dell’Eesti Laul 2022, competizione che decreterà il rappresentante dell’Estonia al prossimo Eurovision Song Contest.

Dopo i quarti di finale, svolti tra novembre e dicembre 2021, stasera è andata in scena la prima semifinale alla Saku Suurhall di Tallin (sede dell’Eurovision 2002) senza il pubblico per via delle norme anti-Covid.

Si sono qualificati tutti e tre gli ex-rappresentanti eurovisivi dell’Estonia in gara: Ott Lepland (ESC 2012), Stig Rästa (ESC 2015 in coppia con Elina Born) ed Elina Nechayeva (ESC 2018), salvata dal televoto.

In palio c’erano 5 biglietti per l’atto finale del 12 febbraio. I primi 4 sono stati assegnati tramite una prima votazione basata su televoto e giuria di qualità (con peso ciascuno del 50%). I rimanenti 7 artisti sono stati sottoposti ad una seconda votazione in cui è stato chiamato in causa esclusivamente il pubblico da casa. Da questa seconda sessione è uscito il nome dell’ultimo finalista.

Qualificati tramite prima votazione:

  • ElysaFire
  • Andrei Zevakin feat. Grete PaiaMis nüüd saab (E adesso)
  • Stig RästaInterstellar
  • Ott LeplandAovalguses (Nella luce)

Qualificata tramite seconda votazione:

  • Elina NechayevaRemedy

Eliminati:

  • HelenVaatu minu poole (Guardami)
  • Alabama WatchdogMove on
  • Merilin MälkLittle girl
  • Frants Tikerpuu & Triin NiitojaLaululind (Usignolo)
  • Kaia-Liisa KeslerVaikus (Silenzio)

Elysa e Merilin Mälk non si sono esibite dal vivo perché positive al Covid-19. Al posto dell’esibizione sul palco della Saku Suurhall è stato mandato in onda il videoclip del brano. Se Elysa non dovesse negativizzarsi in tempo per la finale, rimarrà in gara sempre con il videoclip del loro brano.

La seconda semifinale è in programma per sabato 4 febbraio sempre in diretta dalla Saku Suurhall con la conduzione di Maarja-Liis Ilus (Eurovision 1996 e 1997), Priit Loog e Jüri Pootsmann (Eurovision 2016).

A cercare il passaggio del turno tra due giorni ci saranno due ex-rappresentanti dell’Estonia all’Eurovision: Sahlene (ESC 2002) ed Evelin Samuel (ESC 1999).

Commenta questa notizia...