Måneskin, “I wanna be your slave” platino in Regno Unito. E l’album continua a volare in Italia

Ennesimo successo che si aggiunge alla già ricchissima serie dei Måneskin. Questa volta, le belle notizie arrivano dal Regno Unito.

I wanna be your slave“, l’altra traccia di grande successo dell’album “Teatro d’ira – Vol. I” insieme a “Zitti e buoni”, è stata certificata disco di platino nel Paese.

Måneskin in Regno Unito: i precedenti per la discografia italiana

Questo significa che, in territorio britannico, la canzone della band romana ha venduto, con questo singolo, oltre 600.000 copie. Un traguardo di enorme importanza per l’Italia a livello musicale, perché prima di oggi soltanto pochissimi artisti italiani lo avevano raggiunto.

Parliamo in particolare degli Eiffel 65, con la mitica “Blue (Da Ba Dee)” e di Andrea Bocelli, nella versione di “Con te partirò” nota come “Time to say goodbye” e cantata insieme a Sarah Brightman.

Ma anche dei Meduza con i tre singoli “Piece of your heart“, “Lose control” e “Paradise” e del compositore e produttore Giorgio Moroder con “Together in electric dreams“. Questo solo per citare esempi famosissimi.

Va fatto notare che al tempo in cui Domenico Modugno esplose con “Nel blu dipinto di blu” le certificazioni non c’erano. Il padre putativo della musica italiana arrivò però fino al numero 10, restando in classifica 12 settimane.

Il 2022 dei Måneskin

Quella di “I wanna be your slave” è solo l’ultima di una serie di ottime notizie per i vincitori dell’Eurovision Song Contest 2021 a livello discografico. Questa stessa canzone, innanzitutto, è arrivata al platino anche in Australia.

Nel solo 2022, infatti, “Teatro d’ira – Vol. I” ha raggiunto il disco d’oro in Danimarca e, tanto per cambiare, a 47 settimane dall’ingresso in classifica è ancora tra i primi quattro per vendite in Italia.

Non solo: la cover di “Beggin'” è diventata triplo platino in Australia, doppio platino in Austria e Portogallo e platino in Danimarca.

Di seguito l’intero computo aggiornato della discografia dei Måneskin in termini di certificazioni. Vale la pena ricordare che, dal 2022, sono cambiate le modalità di certificazione dei singoli in Italia, con un significativo aumento dei requisiti richiesti.

Album

  • Il ballo della vita (2018) – Quadruplo platino
  • Teatro d’ira – Vol. I – Triplo platino (+ oro in Danimarca, Polonia e Svezia)
  • Chosen (2017, è in realtà un EP) – Doppio platino

Canzoni

1 Response

  1. Ludo ha detto:

    Se è per questo pure Spagna (in corsa per rappresentare San Marino) è arrivata alla 2 in uk con Call Me.

Commenta questa notizia...