Eurovision 2022. Stasera scopriremo i rappresentanti di quattro paesi: il programma completo

Un nuovo super-sabato eurovisivo è alle porte: nella serata odierna scopriremo i quattro rappresentanti di Ucraina, Estonia, Lituania e Lettonia in gara al prossimo Eurovision Song Contest 2022. Oltre a questo, si completeranno i parterre dei finalisti in Norvegia, Romania e Slovenia, mentre continua la selezione in Svezia.

Andiamo a riepilogare il ricco programma di giornata cominciando dalle finali che decreteranno i successori sul palco dell’Eurovision dei Go_A, Uku Suviste, The Roop e Samanta Tina.

eurovision-2022-sabato-12-febbraio

Ucraina – Vidbir – Finale

Nonostante lo spettro di una guerra aleggi sul paese, si svolgerà regolarmente la finale del Vidbir, tradizionale concorso di selezione del rappresentante ucraino all’Eurovision Song Contest, giunto alla sua 6° edizione.

Il vincitore sarà determinato dalla combinazione di televoto e giuria di esperti (tra i quali la vincitrice dell’ESC 2016 Jamala e la rappresentante all’ESC 2006 Tina Karol) con pari peso del 50%.

La favorita numero uno è Alina Pash, vincitrice del premio della Commissione Europea per i giovani musicisti emergenti, il Music Moves Europe Talents Awards. Accanto a lei, in pole-position per un posto a Torino il prossimo maggio, c’è WELLBOY, artista più volte in vetta alle classifiche ucraine.

Questi gli otto partecipanti, in ordine d’uscita:

  1. CloudlessAll be alright
  2. Michael SoulDemons
  3. Our AtlanticMoya lyubov (Amore mio)
  4. BarlebenHear my words
  5. Kalush OrchestraStefania
  6. RoxolanaGIRLZZZZ
  7. WellboyNozzy bossy
  8. Alina PashTini zabutykh predkiv (Le ombre degli antenati dimenticati)

La diretta televisiva sarà visibile sul canale YouTube della manifestazione dalle ore 17:30.

Estonia – Eesti Laul – Finale

Sono 10 gli artisti in gara alla finalissima dell’Eesti Laul. Tra loro ben 4 ex-rappresentanti del paese all’Eurovision, tutti con buone chance di vittoria: Sahlene (ESC 2002), Ott Lepland (ESC 2012), Stig Rästa (ESC 2015) ed Elina Nechayeva (ESC 2018).

Oltre a loro nutrono concrete speranze anche Stefan, Elysa e Jaagup Tuisk, già secondo classificato nel 2020 dietro ad Uku Suviste, che vanno così a creare uno scenario molto incerto.

Il podio sarà determinato al 50% dal televoto e per il restante 50% dal voto della giuria degli esperti (tra loro Mr. Lordi, vincitore con la band omonima per la Finlandia nel 2006). Sarà poi il solo pubblico da casa a scegliere il vincitore tra i primi tre classificati.

Questi i finalisti, in ordine d’uscita:

  1. Elina NechayevaRemedy
  2. Andrei Zevakin feat. Grete PaiaWhat now
  3. Jaagup TuiskKui vaid (Se solo)
  4. ElysaFire
  5. Ott LeplandAovalguses (Nella luce)
  6. Stig RästaInterstellar
  7. Minimal Wind ft. Elisabeth TiffanyWhat to make of this
  8. StefanHope
  9. Anna SahleneChampion
  10. Black VelvetSandra

La diretta televisiva inizierà sul canale ETV ERR (visibile in streaming) alle ore 18:30.

Lituania – Pabandom is Naujo! – Finale

Si conclude anche la ricerca del successore dei The Roop, che sia nel 2020, nonostante la cancellazione dell’Eurovision, che nel 2021 sono stati tra i beniamini del pubblico.

Tra gli otto finalisti il vincitore emergerà da una votazione combinata del pubblico da casa (50%) e della giuria degli esperti (50%) tra i quali figura proprio il leader dei The Roop, Vaidotas Valiukevičius.

Favorite, in quanto vincitrici delle rispettive semifinali, sono Monika Liu (l’unica a mettere d’accordo pubblico e giuria) e Justė Kraujelytė. Le due sono seguite a stretto giro di posta da Lolita Zero, dominatrice del televoto nella prima semifinale.

Questi i finalisti, in ordine d’uscita:

  1. Queens of RosesWashing Machine
  2. Justė KraujelytėHow To Get My Life Back
  3. GebrasyInto Your Arms
  4. Lolita ZeroNot Your Mother
  5. Monika LiuSentimentai (Sentimenti)
  6. Augustė VedrickaitėBefore You’re 6ft Under
  7. Rūta LoopCall Me from the Cold
  8. Ieva ZasimauskaitėI’ll Be There

La diretta televisiva inizierà, anche sul sito di LRT, alle ore 20:00.

Lettonia – Supernova – Finale

L’ultimo rappresentante eurovisivo di giornata verrà individuato in Lettonia con la finalissima del Supernova. Anche in questo caso il vincitore sarà determinato da televoto e giuria di esperti.

La novità, rispetto ai risultati delle semifinali, è la partecipazione all’atto finale di Miks Dukurs: è stato ammesso in finale da LTV per via dei problemi tecnici riscontrati durante la sua esibizione di sabato scorso, quando era stato eliminato in semifinale.

Senza rivali, sulla carta, è Aminata Savadogo. Ex-rappresentante della repubblica baltica all’Eurovision 2015, è la chiara favorita della serata. Si potrà esibire live sul palco dopo che in semifinale, causa positività al Covid-19, aveva partecipato da remoto.

Questi dunque gli 11, non più 10, finalisti in ordine d’uscita:

  1. RAUMPlans
  2. Linda RušeniecePay My Own Bills
  3. Bermudu DivstūrisBad
  4. Miks GalvanovskisI’m Just a Sinner
  5. BUJĀNSHe, She, You & Me
  6. Elīna GluzunovaEs pabiju tur (Se fossi là)
  7. Citi ZēniEat Your Salad
  8. Inspo A Happy Place
  9. Mēs Jūs MīlamRich Itch
  10. AminataI’m Letting You Go
  11. Miks DukursFirst Love

La diretta televisiva potrà essere seguita anche in streaming dalle ore 20:00.

Queste invece sono le semifinali in programma stasera tra le quali spicca la seconda serata del Melodifestivalen.

Norvegia – Melodi Grand Prix – Ripescaggio

Dopo il primo round di lunedì 7 febbraio sono rimasti in quattro a giocarsi l’ultimo biglietto valido per la finale di sabato 19 febbraio che decreterà il rappresentante norvegese all’Eurovision Song Contest.

Si tratta dei seguenti artisti:

  • Mari Bølla – Your Loss
  • TrollfesT – Dance Like a Pink Flamingo
  • Kim Wigaard – La melodia
  • Maria Mohn – Fly

I quattro act saranno divisi in due duelli i cui vincitori si scontreranno nell’ultimo round. I vincitori di ogni sfida saranno decretati unicamente dal voto del pubblico, tramite il sito web della manifestazione.

La diretta televisiva inizierà, anche sul sito di NRK, alle ore 19:55.

Romania – Selectia Nationala – Semifinale

Semifinale unica in Romania. Dei 20 che si esibiranno stasera solo i primi 10 accederanno all’atto finale di sabato prossimo. In gara c’è anche l’italiana Eliza G che abbiamo avuto il piacere di intervistare in questi giorni.

Gli artisti stasera verranno giudicati unicamente dalla giuria degli esperti, che determinerà quindi i 10 finalisti.

Questi gli act in gara (ordine d’uscita non rivelato):

  • Alex Parker & Erik Frank & Bastien – Best of me
  • Aldo Blaga – Embers
  • Andra Oproiu – Younique
  • Andrei Petruş – Take me
  • ARIS – Do Svidaniya (Arrivederci)
  • Cezar Ouatu – For everyone
  • Claudia, Minodora, Diana – România mea (Romania mia)
  • Dora Gaitanovici – Ana
  • E-an-na – Malere
  • Eliza G – The other half of me
  • Eugenia Nicolae – Doina
  • Gabriel Basco – One night
  • Kyrie Mendél – Hurricane
  • Mălina – Prisoner
  • MOISE – Guilty
  • Oana Tabultoc – Utopia
  • Petra – Ireligios (Irreligioso)
  • VANU – Never give up
  • Vizi Imre – Sparrow
  • WRS – Llámame (Chiamami)

La diretta televisiva sarà visibile anche in streaming dalle ore 20:00.

Svezia – Melodifestivalen – Semifinale 2

Seconda serata in diretta dall’Avicii Arena di Stoccolma per la 62° edizione del Melodifestivalen. Stasera in gara l’ex-rappresentante all’Eurovision 2019 John Lundvik oltre a volti noti del panorama musicale svedese come LIAMOO, Lisa Ajax e Alvaro Estrella.

I primi due si qualificano direttamente in finale mentre il 3° e 4° classificato accedono alla semifinale di ripescaggio del 5 marzo. Vota unicamente il pubblico tramite SMS e app.

Questi i partecipanti, in ordine d’uscita:

  1. Liamoo – Bluffin
  2. Niello & Lisa Ajax – Tror du att jag bryr mig (Pensi che mi importi?)
  3. Samira Manners – I Want to Be Loved
  4. Alvaro Estrella – Suave (Gentile)
  5. Browsing Collection – Face in the Crowd
  6. John Lundvik – Änglavakt (Angelo custode)
  7. Tone Sekelius – My Way

La diretta televisiva inizierà su SVT1 alle ore 20:00.

Slovenia – EMA – Semifinale 2

Seconda e ultima semifinale in Slovenia che determinerà gli ultimi 6 finalisti dell’EMA (Evrovizijska Melodija).

Tre finalisti saranno scelti unicamente dal pubblico da casa, gli altri tre da una giuria degli esperti. Tra i volti familiari ai fan dell’Eurovision ci sono i BQL, secondi già nel 2017 e nel 2018, che tornano in gara con un brano firmato dai Maraaya (rappresentanti sloveni all’ESC 2015).

Questo l’ordine d’uscita:

  1. Mia Guček – Independiente (Indipendente)
  2. Gušti feat. Leyre – Nova romantika (Nuova romanza)
  3. Klara Jazbec – Vse kar imam (Tutto ciò che ho)
  4. Verdan Ljubenko – H2O dieta (Dieta H2O)
  5. LPS – Disko (Disco)
  6. Leya Leyanne – Naked
  7. Anabel – Tendency
  8. BQL – Maj (Maggio)
  9. Hauptman – Sledim (Sto seguendo)
  10. Eva Moškon – Kliki (Click)

La diretta televisiva inizierà sul canale TVS1 alle ore 20:05.

Le semifinali questo weekend non si esauriranno con le sopracitate quattro serate in quanto domani sera avrà inizio “Una Voce per San Marino” con la prima semifinale dedicata agli emergenti non-sammarinesi.

Continuate a seguirci per scoprire gli esiti di tutti i concorsi nazionali di questo super-sabato eurovisivo.

Commenta questa notizia...