Måneskin: “Sosteniamo le persone afflitte dalla guerra”

L’invasione dell’Ucraina ordinata da Putin è diventato un argomento molto sentito da parte di tutto il mondo e sta avendo anche ripercussioni sul mondo dello sport e della musica. Per ovvie ragioni noi ci concentreremo su tutto ciò che riguarda il nostro focus principale, quindi l’Eurovision Song Contest.

Numerose sono state le prese di posizione di artisti ucraini e russi che in passato hanno preso parte alla manifestazione musicale e che si sono schierati apertamente contro la guerra.

Måneskin, Russia-Ucraina

Anche Francesco Gabbani che proprio a Kiev ha rappresentato il nostro tricolore durante l’Eurovision Song Contest 2017 con “Occidentali’s Karma” ha rievocato la pace e sottolineato come la sua frase “L’evoluzione inciampa” sia più che mai attuale.

Su questa scia si sono mossi anche i Måneskin, vincitori dell’Eurovision 2021 a Rotterdam. Attraverso una loro storia su Instagram hanno invitato i propri followers a sostenere tutte le persone che in questo momento stanno risentendo degli effetti devastanti della guerra.

Queste il loro pensiero:

Dobbiamo rimanere uniti. Supportiamo tutte le persone afflitte dalla guerra.

Queste parole accompagnavano il post di Global Citizen, il movimento di quei cittadini che si impegnano a usare la propria voce per porre fine alla povertà assoluta. Anche lo stesso Damiano, leader dei Måneskin, sul suo profilo personale ha condiviso una storia invitando a supportare e a sostenere l’Ucraina.

La band romana si è sempre dimostrata molto sensibile verso qualunque tipo di problematica sociale e non ha mai esitato a prendere una posizione forte e precisa. Sono note, infatti, anche le loro dichiarazioni fatte in difesa dei diritti della comunità LGBTQ+ e contro i no-vax.

I Måneskin e il concerto a Kiev

A fine settembre erano state annunciate tutte le date del tour italiano ed europeo a cui i Måneskin avrebbero preso parte. Già a fine gennaio, però, è stato comunicato che tutte le date, sia del tour italiano sia del tour europeo, sarebbero state riprogrammate e posticipate a causa della pandemia da Covid-19.

I vincitori dell’Eurovision Song Contest 2021 si sarebbero dovuti esibire proprio in Ucraina durante il loro tour europeo. La sede scelta per la loro esibizione era la Stereo Plaza di Kiev. Nella capitale ucraina, attualmente assediata dalle forze militari russe, sarebbero arrivati per il concerto del 7 marzo.

Il caso Russia-Ucraina ed Eurovision: gli aggiornamenti e i nostri ultimi approfondimenti sulla questione sono raggruppati qui.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”.

Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e WhatsApp. Seguici su tutti i principali Social Media (qui l’elenco completo).

Eurofestival News sui social

Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...