Eurovision 2022, Islanda: in finale Katla Njálsdóttir e Reykjavíkurdætur. Wildcard agli Amarosis

Si è tenuta questa sera la seconda semifinale della 28° edizione del Söngvakeppnin, il Festival della canzone islandese che dal 1986 a questa parte (tranne alcuni casi) seleziona l’artista e la canzone rappresentanti dell’Islanda all’Eurovision Song Contest.

Lo show torna in onda quest’anno dopo una battuta a vuoto, dopo che nel 2021 il broadcaster islandese RÚV ha deciso di confermare Daði Freyr & Gagnamagnið – già vincitori dell’edizione 2020, poi quarti classificati all’Eurovision di Rotterdam con il brano 10 Years malgrado essere stati costretti ad esibirsi con la performance registrata delle prove a causa della positività al COVID-19 di un loro componente.

Le regole d’ingaggio erano quelle tradizionali: cinque brani in gara, due qualificati diretti alla finalissima dopo un round di voto giudicato interamente dal pubblico islandese, un brano ripescato fra gli eliminati di entrambe le semifinali grazie alla provvidenziale wildcard di una giuria tecnica. Lo show è andato in onda sul primo canale islandese RÚV1, in diretta dagli studi RVK di Reykjavík: a condurlo l’attrice, conduttrice ed ex Miss Islanda Ragnhildur Steinunn Jónsdóttir, assieme al cantautore Jón Jónsson e all’attrice e politologa Björg Magnúsdóttir.

A conquistare il passaggio del turno e la qualificazione alla finale del 12 marzo sono stati Katla Njálsdóttir con il brano Þaðan af (Da lì) e il gruppo rap femminista Reykjavíkurdætur (Daughters of Reykjavík) con Tökum af stað (Iniziamo!) – mentre la wildcard è stata assegnata a sorpresa al duo Amarosis (formato da Ísold Wilberg, già quarta classificata nel 2020 in duetto con Helga Guðjónsdóttir, e dal nuotatore paralimpico Már Gunnarsson) con il brano Don’t You Know, che aveva preso parte alla prima semifinale.

Tra chi non è riuscito a passare il turno, fa notizia l’eliminazione definitiva di Markéta Irglová: la cantante di origine ceca, già nota internazionalmente per aver vinto un Oscar nel 2007 per la miglior canzone originale, si ferma fuori dalla finale con il brano Mögulegt (Possibile) scritto assieme al marito Sturla Mio Þórisson. Fuori anche Suncity & Sanna Martinez con Hækkum í botn (Andiamo sul fondo) e il gruppo pan-scandinavo formato da Hanna Mia Brekkan & The Astrotourists con Séns með þér (A presto!): questi ultimi hanno dovuto esibirsi una seconda volta al termine delle cinque esibizioni per colpa di un problema tecnico.

Nell’interval act si è esibita la popolare cantante e attrice GDRN (Guðrún Ýr Eyfjörð Jóhannesdóttir) con una versione piano e voce di Open Your Heart di Birgitta Haukdal, vincitrice del Söngvakeppnin 2003 e 8° classificata all’Eurovision di Riga.

Söngvakeppnin: la finale islandese per l’Eurovision 2022

Sabato 12 marzo andrà in onda la finalissima del Söngvakeppnin, nella quale i cinque finalisti presenteranno la versione del loro brano con cui intendono competere all’Eurovision Song Contest in caso di vittoria della selezione. Tutti e tre gli artisti qualificati stasera hanno presentato una versione in inglese: Katla si esibirà con Then Again, le Reykjavíkurdætur proporranno Turn This Around mentre gli Amarosis porteranno la versione inglese di Don’t You Know (che ovviamente mantiene lo stesso titolo)

La finale si svolgerà sulla distanza dei tradizionali due round di voto: nel primo turno le cinque proposte rimaste in gara verranno scremate a due da una giuria internazionale e dal televoto, mentre nel secondo si terrà il tradizionale duello finale fra i due brani più sostenuti, con le nuove preferenze del pubblico che si sommeranno ai voti raccolti nel round precedente. Ad esibirsi saranno i seguenti artisti:


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”.

Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e WhatsApp. Seguici su tutti i principali Social Media (qui l’elenco completo) e scopri come sostenerci e sostenere una informazione da sempre indipendente.

Eurofestival News sui social

Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...