Eurovision 2022, confermata l’indiscrezione: Rosa Linn in gara per l’Armenia

La scelta di Rosa Linn per l’Armenia è stata confermata poche decine di minuti fa dai canali social dell’Eurovision e dall’AMPTV, l’emittente di Stato. Sarà lei, dunque, a portare in alto la bandiera del Paese caucasico al PalaOlimpico di Torino.

Rosa Linn Armenia

Un’incertezza breve

Della sua candidatura a rappresentare il Paese si era già parlato nelle scorse settimane, anche se successivamente tramite alcuni social si era ipotizzato anche un secondo nome, quello di Saro Gevorgyan.

Alla fine la scelta è ricaduta su questa ventunenne, che si presenta con il nome d’arte (quello vero è Rosa Kostandyan).

Rosa Linn: profilo e canzone

Vive e lavora nella parte nord dell’Armenia, a Vanadzor, ed è stata definita la prima produttrice donna di musica in Armedia dal magazine americano “Flaunt”.

Ha fatto parte dello Nvak Collective, che è stato co-fondato da Tamar Kaprelian, nome importante della musica del Paese nonché parte dei Genealogy che cantarono “Face the Shadow” nel 2015, arrivando in finale. A fine 2021 ha rilasciato il singolo di debutto “King”.

Svelato anche il giorno in cui verrà rivelata la canzone: il 19 marzo. Si tratta di una data che va oltre la deadline, fissata per lunedì, giorno in cui si terrà il  meeting dei capidelegazione, ma in realtà il brano è già nelle mani della EBU. Il meeting  normalmente, ha luogo subito dopo la fine della stagione delle finali nazionali, con le ultime previste in questo weekend.

Le dichiarazioni

Così l’artista a Eurovision.tv:

Vedendola da fuori, le quote sembravano tutte contro di me, una ragazza sconosciuta da una piccola città in Armenia. Ma la forza dell’espressione è reale quando si combina con il duro lavoro, la perseveranza, e il semplice mettersi in gioco là fuori. Sono emozionata di portare le persone nel mio mondo interiore attraverso la mia musica. E sono ben più che onorata di poter rappresentare il mio amato Paese sul palco più grande d’Europa.

Le fa eco il capodelegazione armeno, David Tserunyan:

Insieme a gruppi specifici locali e internazionali, che includevano sia professionisti che fan del concorso, abbiamo revisionato numerose candidature, da artisti ben noti a nuovi volti. Come risultato, la ventunenne Rosa Linn è stata scelta per rappresentare l’Armenia all’Eurovision 2022: una ragazza di una piccola città con un grande cuore e la sua storia personale. Il nostro team è nella fase finale della produzione e non vediamo l’ora di condividere questa storia con la comunità dell’Eurovision e con il mondo.

Armenia all’Eurovision

Per l’Armenia quello del 2022 è un vero e proprio ritorno: nel 2021, infatti, ci fu il ritiro a inizio marzo per le conseguenze della guerra con l’Azerbaigian causata dall’annosa questione del Nagorno-Karabakh. L’ultima partecipazione è perciò del 2019, quando Srbuk uscì in semifinale con “Walking out“.

Per l’Armenia mai un podio, ma due quarti posti con Sirusho nel 2008 e con Aram MP3 nel 2014. La vedremo nella seconda metà della prima semifinale, in onda martedì 10 maggio su Rai1 e che vedrà l’Italia con diritto di voto.

Commenta questa notizia...