Eurovision 2022: il secondo palco e la green room saranno un giardino all’italiana

Concept Secondo Palco Eurovision 2022

Mentre proseguono alacremente i lavori di costruzione del palco principale dell’Eurovision 2022, in programma a Torino dal 10 al 14 Maggio 2022, l’Atelier Francesca Montinaro, che sta realizzando il tutto, svela un altro dettaglio.

Proprio nel solco dei simboli del nostro Paese ed in linea con lo slogan “The sound of beauty”, il secondo palco e la green room sarà  un vero giardino all’italiana. Le due strutture saranno concepite come un unico grande palco-azione.

La foto che vedete in apertura articolo è stata postata dall’Atelier Montinaro per dare l’idea del concept che li guida. Così viene descritto dallo stesso atelier su Instagram:

Un teatro delle meraviglie sospeso tra analogico e digitale, dove la vegetazione si mescola ai giochi di luce, l’acqua si unisce alla realtà aumentata e trovare il confine tra realtà e illusione diventa più difficile che mai.

L’area del secondo palco di Eurovision e la green room – che accoglierà i cantanti in attesa di esibirsi – saranno un vero giardino all’italiana: quella meravigliosa invenzione che ha modellato la natura per trasformarla in architettura e scultura.

Viviamo nel Paese più bello del mondo perché artisti e creatori italiani hanno aggiunto meraviglia alla bellezza. E non vediamo l’ora che voi lo vediate! Curiosi?

Nelle storie di Instagram sempre l’atelier definisce il giardino all’italiana “quella meravigliosa invenzione che ha modellato la natura per trasformarla in architettura e scultura”.

Continua dunque il viaggio nell’italianità, alla ricerca di segnali positivi che Francesca Montinaro ed il suo team vogliono mandare attraverso il palco dell’Eurovision 2022.

Cos’è il secondo palco

Ormai da qualche edizione, è usuale per l’Eurovision Song Contest unire al palco principale, attraverso un corridoio, un secondo palco più piccolo.

Il secondo palco è generalmente circondato dal pubblico dell’arena ed è utilizzato per le performance più intimistiche o che richiedono un maggiore coinvolgimento del pubblico.

Nel 2017 per esempio, Salvador Sobral scelse proprio il secondo palco per eseguire la sua “Amar pelos dois”, che conquistò pubblico e giurie portando il concorso a Lisbona.

Sempre nel secondo palco in quella stessa edizione, andò in scena l’invasione di un disturbatore durante l’esibizione di Jamala nell’interval act della finale.

Cos’è la green room

La green room è l’area nella quale cantanti e delegazioni assistono ai live show prima e dopo la loro esibizione.

È una zona di socializzazione fra artisti e delegazioni, dove nel corso delle due semifinali e della finale, i conduttori svolgono anche interviste e brevi siparietti con protagonisti dell’evento. Celebre fra tutti, la dichiarazione di matrimonio in diretta tv ricevuta (a Kyiv) da Jana Burčeska.

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Commenta questa notizia...