Concerto del Primo Maggio con tanto Eurovision: ci sono anche i Go_A

Ci sarà anche un po’ di Eurovision al tradizionale concerto del Primo Maggio organizzato dai sindacati confederali Cgil, Cisl e Uil.

La pagina facebook ufficiale sta infatti svelando la line-up e fra i nomi spuntano i Go_A, quinti classificati lo scorso anno a Rotterdam con “Shum”, che ha anche raggiunto la vetta della Top 50 Viral Spotify Italia.

La loro presenza è dovuta al fatto che si tratta di un gruppo ucraino e quindi ovviamente sarà l’occasione per rimettere il focus sulla tragica guerra mossa dalla Russia che sta devastando l’Ucraina.

Ma quello che più colpisce è il fatto che ci sarà appunto l’intera band e non solo Kateryna Pavlenko. La frontwoman, che aveva già cantato in Italia nelle scorse settimane insieme a Gaia prima di Juventus-Inter, è infatti ospitata dal Comune di Milano e dunque fa base attualmente nel nostro Paese.

Ma i suoi compagni, tutti maschi, evidentemente, devono aver ricevuto la stessa dispensa dei Kalush Orchestra per andare a cantare in giro per il mondo e raccogliere fondi per il loro Paese. Peraltro, come è noto, Igor Didenchuk, che nei Go_A suona il flauto tradizionale telynka, è componente anche degli stessi Kalush Orchestra.

Tanto altro Eurovision

Ma non ci saranno soltanto loro a ricordare l’Eurovision: è prevista infatti la presenza di Fabrizio Moro, quinto nel 2018 insieme ad Ermal Meta, con quella stessa “Non mi avete fatto niente” che proprio settimane fa aveva ricantato a sostegno dell’Ucraina a Domenica In.

Inoltre si esibiranno Marco Mengoni, settimo all’Eurovision Song Contest nel 2013 con “L’essenziale” e che sarà il superospite dell’evento; Enrico Ruggeri, protagonista sul palco di Millstreet nel 1993 con “Sole d’Europa” e Luca Barbarossa, protagonista nel 1988 con “Ti scrivo/Vivo” al Point Theatre di Dublino, che per l’occasione canterà insieme agli Extraliscio.

Il Concerto del Primo Maggio

Appuntamento tradizionale con la musica e l’approfondimento sociale, il Concerto del Primo Maggio andrà in scena da piazza San Giovanni in Laterano ed avrà come tema “Al lavoro per la pace”. Alla conduzione ci sarà per il quinto anno consecutivo Ambra Angiolini e come di consueto, sarà trasmesso in diretta su Rai 3 e Rai Radio2, dalle 15.30 alle 19 e dalle 20 alle 24.

L’intero evento sarà disponibile anche su Rai Play, sia in diretta sia on demand. Rai Radio2, voce ufficiale del Concertone, racconterà in diretta (anche visual) tutto quello che accade sul palco e nel backstage di piazza San Giovanni.

A commentare la prima parte della kermesse dalla postazione di Radio2 in piazza, Diletta Parlangeli ed Elena Di Cioccio e a partire dalle 20.00, Gino Castaldo (che sarà anche una delle voci di Radio 2 per l’Eurovision, l’altra sarà Ema Stokholma)  e Melissa Greta Marchetto.

 

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Commenta questa notizia...