Eurovision Off, a Torino più di 250 eventi collaterali. Ecco quelli legati alla kermesse

Eurovision 2022 Torino

È stato da poco pubblicato dal Comune di Torino il calendario delle manifestazioni Eurovision Off, ovvero gli eventi collaterali all’Eurovision Song Contest che saranno più di 250. La lunga lista si aggiunge all’Eurovillage che coinvolgerà più di 200 artisti e 40 ore, l’Euroclub e l’EUROfansCLUB.

Gli eventi Eurovision Off sono di varia natura e si concentrano tutti durante il periodo dell’Eurovision Song Contest in senso ampio: alcuni una o due settimane prima della kermesse europea, la maggior parte durante e altri ancora la settimana successiva.

Vi sono mostre come la sentitissima “Aida. Figlia di Due Mondi” aperta in realtà per tre mesi durante i quali il Museo Egizio celebra il 150° anniversario della prima rappresentazione dell’Aida al Cairo (24 dicembre 1871) e della prima alla Scala di Milano (8 febbraio 1872).

Un’altra mostra importante è quella fotografica sull’Armenia senza pace che è partita il 24 aprile ma chiuderà il 15 maggio, ma vi sono anche spettacoli teatrali come quello sul tristemente noto Eichman al Teatro Stabile di Torino fino all’8 maggio, oppure ancora festival cinematografici come il 37° Lovers Film Festival, il primo Festival di cinema gay italiano, nonché uno tra i più importanti al mondo.

Tra le centinaia di eventi segnalati su Eurovision Off ce ne sono alcuni che, almeno sulla carta, sono più strettamente legati all’Eurovision Song Contest.

E non sono affatto pochi: spiccano sicuramente i concerti di Sangiovanni, Tananai, Mannarino, Aiello, contest curiosi come lo Street Music Contest, il Car Vision, ToVision e un ciclo di eventi a Venaria Reale. Oltre ai convegni all’Università di Torino di cui vi abbiamo già parlato e che vedranno tra i protagonisti proprio la nostra redazione.

Ecco il programma:

2 e 3 maggio
Aspettando Eurovision – Sangiovanni. Si tratta dei concerti che erano previsti per l’8 e il 9 gennaio e che sono stati rimandati al 2 e 3 maggio a Venaria Reale: Sangiovanni, uno dei cantanti italiani del momento, è diventato famoso dopo la partecipazione ad Amici e ha debuttato quest’anno a Sanremo con “Farfalle”.

3 maggio
Lasciatemi cantare: incontri e proiezioni in occasione di Eurovision Song Contest – A Song Called Hate al Cinema Massimo. Si tratta della proiezione del documentario sugli Hatari, rappresentanti dell’Islanda all’Eurovision Song Contest 2019 con “Hatrið mun sigra”, che di fronte a 200 milioni di telespettatori, durante la finalissima, esibirono la bandiera della Palestina come segno di lotta contro Israele.

5 maggio
Car Vision al Museo dell’Automobile. Una curiosa mostra prevista fino a domenica 15 maggio con l’esposizione di otto vetture iconiche, una per ogni decade della storia dell’Eurovision Song Contest.

6 maggio
San Mauro Eurovision OFF Party in Piazza Europa a San Mauro Torinese, un comune di Torino. È un omaggio alle canzoni che hanno fatto la storia dell’Eurovision Song Contest con Br1 DJ che suonerà i successi dell’Eurovision dal 1956 fino ai Måneskin. Alle 20:30 e alle 21:30 il Centro Giovani di San Mauro si esibirà con musica dal vivo.

7 maggio
Danza Eurovision Contest – UISP la danza nello spazio post-industriale delle ex Officine Lancia. Si tratta di una esibizione delle compagnia di danza UISP che sperimenteranno stili e generi diversi.

Venaria Reale con Eurovision – Notte bianca con Bandakadabra. Dalle 9 alle 23 musicisti e artisti di strada invaderanno le vie del centro storico di Venaria Reale. I Bandakadabra sono un famoso gruppo locale che si esibirà anche all’Eurovillage durante la giornata del Turin Calling Day mercoledì 11 maggio.

Venaria Reale con Eurovision – Notte bianca con Fantomatik Orchestra. Oltre ai Bandakadabra ci saranno anche i Fantomatik Orchestra, un progetto musicale che nasce in Toscana nel 1993 come gruppo funky, soul e rhythm’n’blues, con influenze etno, pop e dance.

ToVision 2022. Su ispirazione dell’Eurovision Song Contest, studenti di ben 30 scuole di Torino si sfideranno a suon di note per la finalissima con ospite addirittura Lorenzo Baglioni, noto per la sua partecipazione a Sanremo 2018 con “Il Congiuntivo” e famoso per la sua canzone “Le Leggi di Keplero”.

8 maggio
Venaria Reale con Eurovision: il borgo in festa. A Venaria Reale non ci sarà solo il Torquoise Carpet in cui sfileranno i protagonisti dell’Eurovision Song Contest, ma contemporaneamente ci saranno eventi musicali nel centro storico. Ci saranno quattro punti spettacolo in Via Mensa e otto punti spettacolo in Viale Buridani con tre marching band: Bandakadabra, Mabò Band e Bandaradan.

Tra gli artisti presenti troviamo Shay Wapniaz giocoleria, Norina Carillon performer, Jacopo Tealdi mimo, Dom Urban drummer, Christian Reyes giocoleria, Fausto Giori clown, Peppino Marabita clown, Galirò one man band, Giuseppe Boron musica jazz, Rafael Soryso monociclo e giocoleria.

ROAD TO Eurovision Song Contest 2022 ai Giardini Sambuy di Piazza Carlo Felice. Arriva alla conclusione una serie di concerti partiti addirittura il 21 dicembre 2021 e che termina ai Giardini Sambuy: “musicisti, artisti di strada e produttori del territorio si uniscono in un’azione di rigenerazione urbana volta a strappare i Giardini Sambuy al loro abbandono”.

9 maggio
Venaria Reale con Eurovision – Mannarino al Teatro Concordia. Contemporaneamente alla giornata per la pace all’Eurovillage, a Venaria Reale si terrà un concerto di Mannarino, cantautore romano famosissimo negli ambienti indie con all’attivo ben 6 album.

10 maggio
Street Music Contest
. Parte il 10 maggio dalle 16.30 fino alle 20, tutti i giorni fino a venerdì 13 maggio, il cosiddetto Street Music Contest, un evento musicale di artisti e band under 35. Ogni strada della Circoscrizione 2 sarà dedicata a un genere diverso:

  • Via del Jazz: Corso Orbassano Sud
  • Via Anni 70-80: Via Barletta
  • Via del Rock: Via Tripoli Nord
  • Via del Rap: Via Tripoli Sud
  • Via del Pop: Corso Orbassano-Piazza Santa Rita
  • Via della Musica Contemporanea: Corso Sebastopoli
  • Via della Dance Anni 80: Piazzetta Santi Apostoli

Venerdì durerà addirittura tutto il giorno, dalla mattina fino alle 23 in Piazza Santa Rita.

11 maggio
Venaria Reale con Eurovision – Il tre. Contemporaneamente al Turin Calling Day all’Eurovillage, a Venaria Reale si terrà il concerto di Il Tre, rapper romano famoso dopo la vittoria alla competizione musicale One Shot Game.

EuroChristianMusicFestival al Teatro Gospel House. L’11 maggio parte anche l’EuroChristianMusicFestival fino al 13 maggio: c’è, infatti, a chi non piace molto l’eccentricità del canonico Eurovision Song Contest e decide di inventarsi una versione cristiana dell’evento (come già successo con Sanremo) con una dozzina di artisti in gara provenienti da tutto il mondo.

12 maggio
Venaria Reale con Eurovision – Aiello. Sfortunatamente in contemporanea alla Seconda Semifinale dell’Eurovision Song Contest, Aiello, famoso dopo aver partecipato a Sanremo 2021 con “Ora” si esibirà al Teatro Concordia.

13 maggio
Venaria Reale con Eurovision – Tananai. In contemporanea alla giornata dedicata alla World Music all’Eurovillage, Tananai, ormai icona del pop italiano nonostante l’ultimo posto a Sanremo 2022 con “Sesso Occasionale”, terrà un concerto a Venaria Reale. Proprio lui che voleva tanto essere tra i protagonisti della kermesse europea si dovrà accontentare di un concerto al Teatro Concordia.

14 maggio
Artisti di strada per Eurovision, Beeflower e mostra-mercato Amico delle Api. Ogni ora, al giorno della finalissima dell’Eurovision Song Contest, ci saranno esibizioni di artisti di strada su Corso Marconi.

La Festa di OFF TOPIC. Chi non fosse riuscito a prendere i biglietti per la finale dell’Eurovision Song Contest e dovesse trovare chiusi i cancelli dell’Eurovillage, potrà seguire l’evento al locale OFF TOPIC: un occasione anche per festeggiare il quarto anno del bar.

Euro Queever. Un altro locale papabile è il Queever  che celebrerà la notte dell’Eurovision Song Contest con l’evento Euro Queever.

Il 14 maggio alle ore 11 scatta anche il giorno dell’inaugurazione della 18ª edizione Festa delle Rose, molto sentita a Venaria Reale, nata nel 2002 per esaltare il particolare unicum architettonico e ambientale che include la magnificenza della Reggia e dei suoi giardini, la città di Venaria Reale ed il suo borgo antico.

Queste le parole del direttore della Reggia di Venaria, Guido Curto, particolarmente entusiasta della combinazione tra Eurovision Song Contest e la Festa delle Rose:

Cerimonia per Eurovision e Festa delle Rose: un evento nuovo ed eccezionale e una rassegna ormai tradizionale per Venaria si sommano magicamente insieme in successione: segno che la nostra realtà può ormai considerarsi tra gli ambiti turistici più consolidati e attrattivi di tutto il territorio. Sono, inoltre, particolarmente compiaciuto che le iniziative viaggino congiunte e in piena sinergia, come dimostra ad esempio l’apertura gratuita della Corte d’onore in occasione della Festa delle Rose

Ovviamente non viene inserito all’interno del progetto Venaria Reale con Eurovision il concerto di Coez che si terrà al Teatro Concordia proprio in contemporanea alla finalissima dell’Eurovision Song Contest.

Allo stesso teatro, il 16 maggio, giusto due giorni dopo la finale, curiosamente si esibirà Mahmood, rappresentante dell’Italia insieme a Blanco all’Eurovision Song Contest 2022.

15 maggio
MAU mon amour in Eurovision Contest. In occasione della kermesse europea una visita guidata alla scoperta del Museo di Arte Urbana (MAU) di Torino.

Lasciatemi cantare: incontri e proiezioni in occasione di Eurovision Song Contest – Mamma Mia! Al Cinema Massimo verrà presentato e proiettato il film “Mamma Mia!” (Phyllida Lloyd, 2008), adattamento cinematografico dell’omonimo musical, basato sulle musiche del gruppo svedese ABBA, leggendarie icone eurovisive.

Eurovision Off, le parole del sindaco

Queste le parole del sindaco di Torino Stefano Lo Russo in merito agli eventi Eurovision Off:

Programmando le iniziative che, dall’Eurovillage del Parco del Valentino agli altri eventi di Eurovision Off sparsi sul territorio, accompagneranno la festa e il grande spettacolo dell’Eurovision Song Contest, ci siamo posti l’obiettivo di far sì che tutta la città potesse essere coinvolta e vivere da protagonista la manifestazione canora e gli eventi organizzati intorno ad essa.

Un grande numero di appuntamenti che, torinesi e turisti, troveranno tutti descritti nell’apposito spazio del portale web della Città di Torino, attivo da oggi.

I giorni dell’Eurovision Song Contest, per Torino e il Piemonte, costituiranno al contempo una grande vetrina nazionale e internazionale, offrendo l’opportunità di mostrare quanto sono in grado di offrire come città d’arte e come regione, mete turistiche d’eccellenza.

E lo potranno fare anche attraverso il lavoro dei media che, tra l’altro, potranno contare sugli spazi attrezzati, i servizi, la collaborazione e le informazioni che troveranno al nuovo Media centre allestito nel cuore della città, all’interno dello storico Palazzo Madama.


© Photo credit immagine di copertina: Mihai Bursuc per Eurofestival News

Commenta questa notizia...