Eurovision 2022: positivo un membro dello staff del Portogallo. Maro può continuare le prove

Pochissimi minuti fa, con le prove dell’Eurovision 2022 in pieno svolgimento, è arrivato un comunicato che riporta della positività di un membro della delegazione del Portogallo.

Maro Portogallo Eurovision

Credits: EBU / Andres Putting

Il comunicato EBU

Di seguito la comunicazione dell’EBU:

Un membro della delegazione portoghese è stato trovato positivo al Covid-19 mentre effettuava un test di routine al Pala Olimpico di Torino.

Il soggetto si sente bene e non mostra alcun sintomo.

D’accordo con i nostri protocollo di salute e sicurezza, il membro della delegazione ha effettuato un altro test PCR, è tornato all’hotel e andrà ora in isolamento per sette giorni. Vi aggiorneremo sul decorso.

In osservanza del protocollo di salute e sicurezza in essere all’Eurovision Song Contest 2022, il resto della delegazione non è obbligato a entrare in isolamento o in quarantena. Tuttavia, in accordo con la legge italiana, tutti devono mettere mascherine FFP2 in ogni momento dentro e fuori dall’arena.

Il Portogallo continuerà con la sua prova programmata questo pomeriggio, mercoledì 4 maggio.

Eurovision 2022: Maro può continuare a provare

Proprio di questi momenti è anche una seconda notizia: il Portogallo effettuerà sì la propria prova, ma più tardi rispetto allo scenario originale, dunque per ultimo nella giornata, dopo la Grecia. Per il momento, fortunatamente, nulla a che vedere con il caso Islanda 2021.

Maro, in gara nella prima semifinale, porta “Saudade, saudade“, un pezzo molto intimo con il quale ha vinto il Festival da Canção.

Commenta questa notizia...