Eurovision 2022, i Subwoolfer in contatto con Nonna Rosetta di Casa Surace

Un incontro di quelli che nessuno si aspetterebbe, potremmo dire. A pochi giorni dall’inizio dell’Eurovision 2022 i rappresentanti della Norvegia Subwoolfer hanno ben pensato di informarsi al meglio sull’Italia e su cosa fosse tipicamente italiano.

E chi potrebbe saperlo meglio di Nonna Rosetta, la simpatica nonnina presente in varie gag dei ragazzi del canale YouTube “Casa Surace”?

Ecco quindi che sui canali social dei Subwoolfer spunta un video molto divertente che lasciamo qui per chi avesse voglia di vederlo:

L’introduzione di questo video è molto semplice: dal momento che i Subwoolfer dovranno esibirsi in Italia per l’Eurovision 2022, hanno deciso di cercare su Google cosa fosse tipicamente italiano, trovando la risposta in Nonna Rosetta, e decidendo così di chiamarla.

Nonna Rosetta li saluta come fossero suoi nipoti (perché tutti sono suoi nipoti”), salvo poi chiedere la classica domanda che tutte le nonne fanno, ma in norvegese: “Avete mangiato?”. In seguito alla risposta dei Subwoolfer in merito all’aver mangiato tante banane abbiamo la richiesta da parte dei lupi gialli della luna di alcuni consigli per rendere il proprio brano “Give that wolf a banana” (in rotazione anche nelle radio italiane) più italiano.

La risposta di nonna Rosetta non si è fatta attendere, e dopo aver ascoltato un pezzo del brano, ha sostenuto che al lupo servisse qualcosa di più sostanzioso, ad esempio la lasagna… oppure la parmigiana!

Ed ecco che i due uomini ai lati di nonna Rosetta, impegnati nel frattempo a tagliare le melanzane, indossano una maschera di melanzane con i celebri occhiali da sole intonando: “And before that wolf eats my grandma, give that wolf a parmigiana”. Ed una volta terminato tutto, i Subwoolfer salutano la nonna augurandosi di potersi incontrare in occasione dell’Eurovision 2022.

I Subwoolfer all’Eurovision 2022

Vincitori del Melodi Grand Prix norvegese lo scorso febbraio, i Subwoolfer sono certamente tra i personaggi più insoliti e curiosi di questo Eurovision 2022. Sono due lupi gialli, provenienti dalla luna, con alle spalle quattro miliardi e mezzo di attività (secondo loro), di loro non si sa assolutamente nulla se non che si chiamano Keith e Jim e che il loro brano è stato scritto insieme a DJ Astronaut.

Più speculazioni sono state fatte su chi si celasse dietro quelle maschere di lupi, tra le varie ipotesi emerse nei mesi precedenti c’era quella secondo cui dietro le maschere gialle dei Subwoolfer si nascondessero Bård e Vegard Urheim Ylvisåker, meglio noti come Ylvis, un duo comico norvegese noto al grande pubblico per il brano “What does the fox say?” diventato virale nel 2013.

All’Eurovision Song Contest 2022 presentano il brano “Give that wolf a banana”, un brano apparentemente di stampo demenziale ma che cela un invito alla prudenza ed alla precauzione (tra i temi più caldi di questo biennio di convivenza con la pandemia da Covid-19). Oltre a questo simpatico contenuto con Casa Surace, i rappresentanti norvegesi hanno anche realizzato una propria versione di “Brividi”, il brano dell’Italia di Mahmood e Blanco (che proveranno oggi), rilasciata sotto forma di reel su Instagram.

Inoltre, hanno “intimorito” Laura Carusino in conferenza stampa dopo la prima prova e realizzato un video in cui la loro astronave è arrivata a Torino insieme a loro ed ai loro bagagli gialli mentre dei cittadini torinesi li guardano increduli.

Oggi i Subwoolfer prenderanno parte alla loro seconda prova, indicativamente tra le 10:20 e le 10:40, per sistemare eventuali angolazioni e verificare che tutto sia al suo posto. All’Eurovision Song Contest 2022 invece si esibiranno in prima semifinale il 10 maggio per sedicesimi (poco prima dell’Armenia di Rosa Linn che chiuderà lo show), e se saranno tra i dieci finalisti avremo modo di rivederli in finale il prossimo 14 maggio, serata in cui verrà incoronato il successore dei Maneskin.

Commenta questa notizia...