Eurovision 2022: il testo di “Brividi” di Mahmood e Blanco (Italia)

Mahmood Blanco Eurovision Brividi

Alessandro Mahmoud (classe 1992, in arte Mahmood) da Milano e Riccardo Fabbriconi (classe 2003, in arte Blanco) da Cavalgese della Riviera, in provincia di Brescia, sono i nostri rappresentati all’Eurovision 2022 con il brano “Brividi”.

Vincitori del Festival di Sanremo 2022, hanno scalato le classifiche di vendita, con il brano che porteranno sul palco del Pala Olimpico di Torino il prossimo 14 maggio che è diventato nel giro di poche settimane triplo disco di Platino (corrispondente a 300.000 copie vendute).

Per rispettare il regolamento dell’Eurovision Song Contest, “Brividi” ha subito un taglio di circa 30 secondi rispetto alla versione originale sentita al Festival di Sanremo e del video ufficiale del brano (che potete vedere qui di seguito).

Il testo di “Brividi”

Testo e musica: Alessandro Mahmoud, Riccardo Fabbriconi e Michele Zocca

Etichetta: Universal Music Italia

Lingua originale: Italiano

Ho sognato di volare con te
Su una bici di diamanti
Mi hai detto, “Sei cambiato
Non vedo più la luce nei tuoi occhi”
La tua paura cos’è?
Un mare dove non tocchi mai
Anche se il sesso non è
La via di fuga dal fondo
Dai, non scappare da qui
Non lasciarmi così
Nudo con i brividi
A volte non so esprimermi
E ti vorrei amare, ma sbaglio sempre
E ti vorrei rubare un cielo di perle
E pagherei per andar via
Accetterei anche una bugia
E ti vorrei amare, ma sbaglio sempre
E mi vengono i brividi, brividi, brividi
Tu, che mi svegli il mattino
Tu, che sporchi il letto di vino
Tu, che mi mordi la pelle
Con i tuoi occhi da vipera
E tu, sei il contrario di un angelo
E tu, sei come un pugile all’angolo
E tu scappi da qui, mi lasci così
Nudo con i brividi
A volte non so esprimermi
E ti vorrei amare, ma sbaglio sempre
E ti vorrei rubare un cielo di perle
E pagherei per andar via
Accetterei anche una bugia
E ti vorrei amare, ma sbaglio sempre
E mi vengono i brividi, brividi, brividi
Dimmi che non ho ragione
E vivo dentro una prigione
E provo a restarti vicino
Ma scusa se poi mando tutto a puttane e
Non so dirti ciò che provo, è un mio limite
Per un “ti amo” ho mischiato droghe e lacrime
Questo veleno che ci sputiamo ogni giorno
Io non lo voglio più addosso
Lo vedi, sono qui
Su una bici di diamanti, uno fra tanti
Nudo con i brividi
A volte non so esprimermi
E ti vorrei amare, ma sbaglio sempre
E ti vorrei rubare un cielo di perle
E pagherei per andar via
Accetterei anche una bugia
E ti vorrei amare, ma sbaglio sempre
E mi vengono i brividi, brividi, brividi.

Tutti i testi dei brani in gara in questa edizione dell’Eurovision Song Contest sono raggruppati qui.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”.

Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e WhatsApp. Seguici su tutti i principali Social Media (qui l’elenco completo) e scopri come sostenerci e sostenere una informazione da sempre indipendente.

Eurofestival News sui social

Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...