Eurovision 2022: il racconto del Turquoise Carpet da Venaria Reale

Report live da Venaria Reale • Uno spettacolo che ha esaltato lo slogan dell’Eurovision 2022, “The Sound of Beauty”. La cerimonia di apertura sul Turquoise Carpet ha mostrato tutta la bellezza della Reggia di Venaria Reale, nonostante la pioggia che a metà sfilata ha costretto l’organizzazione ad estrarre gazebo ed ombrelli.

Come sempre, la passerella che taglia il nastro dell’Eurovision è una sorta di Met Gala europeo, se non altro sul piano del glamour e questa edizione non è stata da meno.

A fare da anfitrione in un ottimo inglese Gabriele Corsi e Carolina Di Domenico con Mario Acampa e Laura Carusino nel secondo spazio interviste.

Eurovision, sul carpet sensualità ed eleganza

Sensualità è stato il fil rouge delle cantanti donne. Un concetto che non sempre a dire il vero ha fatto rima con eleganza, ma che è stato declinato in diverse forme.

Da quella più esplicita, nel total white che non lasciava spazio all’immaginazione di Emma Muscat, prima a sfilare ed avvolta in un vestito estivo con ampi spacchi che lascia vedere quasi tutto, a quella altrettanto sensuale di Andromache, avvolta in un abito lungo rosa con spacco altezza inguine, fino al vestito super sexy rosso fuoco con lungo strascico di Chanel, che esaltava il suo fisico perfetto.  Elegantissima e sensuale, nelle sue trasparenze anche Cornelia Jakobs.

C’è l’eleganza sobria, da ragazza della porta accanto di Mia Dimsic, spezzato corto fucsia e borsetta intonata (unica fra le donne); quella in lungo sempre fucsia della greca Amanda Georgiadi Tenfjord o il suggestivo abito rosa antico a fiori di S10, che esalta il suo incarnato pallido e lentigginoso. Rosa Linn sceglie invece un completo rosso fuoco con pantaloni.

Eleganti, a loro modo anche Subwoolfer: completi azzurri, cravatta compresa, adattissimi al giallo delle loro maschere, ombrelli sempre gialli.

Total white vs Total black

L’eterno duello total white vs total black si gioca anche quest’anno. Detto di Emma Muscat, scelgono il bianco anche per Konstrakta e  Vladana, con un abito lungo molto stiloso di uno stilista montenegrino: del resto dirige una rivista di moda e fashion. Quest’ultima si esibisce a cappella in “Di sole e d’azzurro” di Giorgia. Fra gli uomini, il bianco è la scelta di Sheldon Riley, che l’accompagna con un lunghissimo mantello di pelliccia.

Total black invece per i Kalush orchestra, col leader Oleg Psyukh che non si separa dall’immancabile cappellino rosa, per l’estone Stefan Airapetyan, per Nadir Rustamli, che si esibisce sulle note di “Con te partirò” di Andrea Bocelli, come anche l’israeliano Micheal Ben David, per Alvan e le Ahez e per The Rasmus, acclamatissimi dal pubblico.

Fra le donne, fanno questa scelta la macedone Andrea (con annessi guanti) e tutto il suo team e la lituana Monika Liu.

Mahmood, Blanco, Achille Lauro

Achille Lauro, rappresentante di San Marino, sfila per secondo: completo nero, fiore all’occhiello bianco. Mahmood sfila con giacca nera su torso nudo con calzoni turkish-style fucsia, mentre Blanco è… in grigio fumo con maglia trasparente e ricami dorati sui pantaloni.

Le Systur

Gli informali, i messaggi LGBT e l’esagerazione

Look informale e giovanile come si addice alla loro età per Lum!X e Pia Maria: “Adoro Gabry Ponte, è un grande musicista, ho imparato tanto da lui, presto faremo nuove canzoni insieme”, dice il dj austriaco.

Informali anche Zdob Si Zdub e Frati Advahov, che si sono esibiti anche sulle note di “Santa Lucia”, antica canzone popolare italiana.

Abito corto piumato multicolor per Brooke, come sono coloratissime REDDI e le Systur, che sfilano con la bandiera dell’orgoglio bigender, mentre Sam Ryder e Malik Harris sono agli opposti: look da “astronauta” per Sam Ryder, completo cremisi con camicia nera per il tedesco, elegante e raffinato, sicuramente il più elegante fra gli uomini.

Ronela Hajati

Quanto a Ronela Hajati, la rappresentante albanese, nota anche per i suoi eccessi… beh, facciamo parlare la foto qui sopra.

Le presenze speciali

Al termine della sfilata, spazio anche per Malena Fox, la cantante che lo scorso dicembre ha vinto lo Junior Eurovision Song Contest. Presenti anche i due produttori esecutivi per la Rai Claudio Fasulo e Simona Martorelli, il supervisore Martin Osterdahl, il sindaco di Torino Stefano Lorusso e il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio.

Testo: Emanuele Lombardini / Foto: Federico Rossini

Questo slideshow richiede JavaScript.

4 Responses

  1. Luca Buciol ha detto:

    Io in realtà non ho detto che il pubblico non c’era, anzi ero proprio lì ieri pomeriggio e ho visto la lunga coda di persone in attesa di poter entrare. Quello che mi piacerebbe sapere è come si doveva fare per fare questa fantomatica domanda dato che ho scandagliato in lungo e in largo il web nei giorni precedenti in cerca di informazioni al riguardo e non ho trovato nulla, E posso testimoniare che come me erano lì presenti tante altre persone di cui molte provenienti dall’estero (Canarie, non scherzo…. e poi Svizzera, Regno Unito e varie parti d’Italia) e anche loro non sapevano nulla di questa cosa.Tra questi anche un ragazzo che è stato presente in tutte le precedenti dieci edizioni della rassegna e quindi si presume che abbia una certa esperienza in merito ma anche lui è rimasto fuori, poi se lei è tra i cinquecento giovani volontari che hanno ricevuto l’invito dalla regione Piemonte allora il discorso si chiude qui, io anche volendo ho superato l’eta massima richiesta di un bel po’.

  2. Miamtec ha detto:

    A dir la verità il pubblico c’era e l’invito è stato ricevuto dopo aver fatto domanda per averlo…

  3. Luca Buciol ha detto:

    Tutto bellissimo, peccato che, come al solito dato che siamo in Italia, l’ingresso al pubblico fosse esclusivamente su invito….. così invece che dare spazio ai veri eurofan come noi, è entrata gente alla quale molto probabilmente non importava più di tanto dell’evento in se’ ma andava là solo per il party. Non ho parole…..

  4. alessio ha detto:

    ho trovato il look di Ronela fantastico …..

Commenta questa notizia...