L’Ucraina con i Kalush Orchestra vince l’Eurovision 2022

Kalush Orchestra vincono Eurovision 2022

Previsioni confermate: sono gli ucraini Kalush Orchestra a vincere l’Eurovision Song Contest 2022 di Torino!

Un plebiscito quello del televoto che ha sancito la vittoria della band in gara per l’Ucraina con il brano “Stefania”, ben 631 punti. A 466 punti si è fermato Sam Ryder (Regno Unito) mentre il podio è stato completato da Chanel (Spagna) con 459 punti.

Rimane intatto il record stabilito da Salvador Sobral (Portogallo) a Kiev nel 2017, quando vinse con 758 punti ma è monstre il punteggio ottenuto dai Kalush Orchestra al televoto, 439 punti, che sono serviti per ribaltare il voto delle giurie che avevano piazzato la band al quinto posto con 192 punti.

Per l’Ucraina si tratta del terzo successo nella manifestazione dopo quelli di Ruslana nel 2004 con “Wild dances” e di Jamala nel 2016 con “1944“. Ora si aprirà il dibattito sull’organizzazione della prossima edizione dell’Eurovision Song Contest dato che l’Ucraina è al momento un paese ferito e dilaniato dall’invasione russa.

Una condizione che ha segnato profondamente la partecipazione del paese all’Eurovision quest’anno. Non a caso questa è una vittoria subito dedicata alla pace, un segnale di speranza nel momento più duro della storia moderna del paese.

L’Italia con Mahmood e Blanco ha chiuso al 6° posto con 268 punti. “Brividi” ha portato a casa 158 punti dalla giuria e 110 punti dal televoto. Con questo risultato l’Italia onora comunque alla grande l’edizione ospitata in casa.

Abbiamo assistito ad un’autentica montagna russa di emozioni: dall’opening di Laura Pausini e dei Rockin’ 1000 all’interval show caratterizzato dalle esibizioni di Mika, dei Måneskin e di Gigliola Cinquetti. Nel mezzo 25 canzoni che hanno fatto provare tutto lo spettro possibile di emozioni al pubblico presente al Pala Olimpico.

Tra gli altri piazzamenti vanno segnalati il 3° posto della Spagna con Chanel, miglior risultato dal 1995 a questa parte, e il ritorno sul podio dopo 20 anni del Regno Unito con Sam Ryder.

Sul prossimo appuntamento con l’Eurovision Song Contest non vi sono dubbi temporali, ritornerà il prossimo maggio, bensì ve ne sono sul paese che ospiterà la rassegna nonostante il trionfo ucraino. Oleg Psiuk, frontman dei Kalush Orchestra, si era augurato di vincere e portare l’evento in una Kiev pacificata ma è uno scenario sul quale aleggiano ancora nubi di guerra.

Potrebbero subentrare le già citate Regno Unito e Spagna ma adesso è prematuro pensare ad una qualsiasi ipotesi. Rimane che alzarsi in piedi ed applaudire “Stefania”, la proposta rap-folk dell’Ucraina, meritevole vincitrice della 66° edizione dell’Eurovision Song Contest.

Classifica finale Eurovision 2022

Ucraina vince Eurovision 2022

2 Responses

  1. Danilo ha detto:

    Televoto strapilotato per far vincere l’Ucraina. Siccome farla vincere grazie alle giurie poteva apparire troppo sporca, ci hanno pensato con il televoto. Se la politica entra così a gamba tesa su questa manifestazione, non andrà molto distante… Ma, d’altra parte, svolgendosi in Italia, dove siamo maestri nelle cose poco chiare, non poteva che finire così. Abbiamo solo favorito l’ospitata della Svezia del capo Ebu per il prossimo anno. O in alternativa del Regno Unito, tanto sono della stessa family

  2. Chiappino ha detto:

    Spero ci siano approfondimenti sulla nota Ebu che dichiara di voti non chiari su 6 giurie… Siamo più del 10%. Ps I problemi di collegamento con Georgia e Azerbaigian, derivano da questo o da hacker

Commenta questa notizia...