Eurovision 2022, per Chanel disco d’oro, congratulazioni e scuse

Arrivano le prime certificazioni per i cantanti dell’Eurovision 2022. “SloMo” della spagnola Chanel, terza classificata sul palco del Pala Olimpico di Torino, ha infatti conquistato il disco d’oro per aver raggiunto le  30.000 copie.

Un risultato importante se si considera che il brano in realtà non ha ancora superato il tredicesimo posto nella chart ufficiale. La certificazione è arrivata anche grazie agli streaming del brano, che in Spagna come in Italia sono calcolati insieme alle vendite digitali e fisiche.

Le congratulazioni “reali”

Per Chanel, che ha centrato il miglior risultato dal 1995 (quando “Vuelve conmigo” di Anabel Conde arrivò seconda), è arrivata anche una lettera di congratulazione da parte della famiglia reale di Spagna, precisamente dal Re Felipe e dalla sua consorte la Regina Leticia Ortiz

Si legge nella missiva:

Tante congratulazioni per la tua fantastica performance all’Eurovision. Hai fatto la storia per la Spagna in questo concorso conquistando il terzo posto in una complicata finale, nella quale sia il pubblico che le giurie hanno hanno riconosciuto i tuoi meriti.

Vogliamo inoltre inviare le nostre congratulazioni al team che ti ha accompagnato e ringraziarli per aver rappresentato la Spagna così bene, rendendoci tutti orgogliosi.

Per Chanel c’è stata una accoglienza da vera trionfatrice a Madrid dopo l’Eurovision 2022: una folla oceanica l’ha accolta a Plaza Mayor a Madrid, dove la domenica seguente alla finale si è formata una coda di 2 chilometri

Per dare una idea dell’importanza del risultato in Spagna, si pensi che non soltanto RTVE ma persino gran parte delle emittenti private nazionali spagnole hanno trasmesso una parte della conferenza stampa dell’artista.

Le scuse di Malgioglio

E proprio su RTVE sono arrivate in diretta le scuse a Chanel – corredate da un mazzo di rose – di Cristiano Malgioglio, una delle voci che hanno commentato l’Eurovision 2022 su Rai 1

Il cantautore e showman siciliano aveva definito definito la cantante e ballerina “un discount di Jennifer Lopez”, attirandosi le ire dei media iberici, dopo le critiche di molti telespettatori italiani per il suo commento in generale. 

A seguito di questi aveva promesso di inviarle un mazzo di rose, cose che ha effettivamente fatto, inviandole 31 rose rosse, tante quanti i suoi anni.

Malgioglio RTVE

Nel messaggio si legge:

Sono qui per chiederti scusa perché credo che il mio commento sia stato mal interpretato. Non è mai stata mia intenzione offenderti e in nessun momento ho chiesto al pubblico italiano di non votarti, questo è falso. Questo non permetto di dirlo a nessuno.

Ho moltissima stima di te e non mi piace quello che si dice in questo momento in Spagna. Devo dirti che sono molto triste per questa situazione, se questa cosa ti ha dato fastidio ti chiedo scusa perché non era mia intenzione farlo.

Durante la diretta di Rai 1 Malgioglio aveva anche fatto cenno ai Varry Brava (qui la nostra intervista) ed alla loro canzone dal titolo “Raffaella”, ammettendo di aver tifato per loro e definendo il brano di Chanel come “Un reggaeton da Spiaggia” (ma il brano nello specifico è invece  un dembow, come si ascolta anche nel testo) sottolineando come “di Jennifer Lopez ce n’è una”.

Probabilmente potrebbe averlo fatto anche tenendo conto del fatto che “SloMo”, per stessa ammissione degli autori, era stata pensata proprio per J.Lo prima di venire affidata alla peformer spagnola di origine cubana.

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

1 Response

  1. Wilfried ha detto:

    Sto già immaginando una collaborazione: Chanel ft JLo in “SloMo” (Spanglish version) 🤩

Commenta questa notizia...